Notizie Nazionali Politica

Eleonora Evi si dimette da co-portavoce di Europa Verde

"Non sarò la marionetta del 'pinkwashing'". La risposta di Bonelli

Print Friendly and PDF

"Mi dimetto. Non sarò la marionetta del pinkwashing". E' dura e non usa mezzi termini la deputata di Avs, Eleonora Evi, che annuncia le dimissioni da coportavoce di Europa verde, un ruolo "ridotto a mera carica di facciata", spiega.
L'altro coportavoce è Angelo Bonelli, anch'egli deputato. "Rassegno le mie dimissioni da Co-portavoce - spiega Evi - pur restando fermamente convinta della necessità di un progetto ecologista italiano coraggioso e contemporaneo, e non l'ennesimo partito personale e patriarcale".

"Corto circuito indecifrabile dopo le politiche"

"Dopo le politiche 2022 - spiega Evi - qualcosa ha scatenato un corto circuito quasi indecifrabile. Improvvisamente i vecchi dirigenti hanno iniziato a fare muro contro di me, e questo perché avevo idee diverse e pretendevo, da Co-portavoce nazionale, di essere a conoscenza, ad esempio, delle decisioni politiche sulle liste, sulle alleanze e sulle strategie della campagna elettorale. I Verdi dopo una lunga assenza, tornano in Parlamento con una senatrice e sei tra deputate e deputati. Tra questi ultimi anche la sottoscritta. Da questo momento, quando ho espresso posizioni o visioni non allineate a quelle della dirigenza durante le riunioni della Direzione Nazionale e pubblicamente, sono stata accusata di ingratitudine nei confronti della famiglia verde che mi aveva accolta e offerto uno scranno in Parlamento". 

E chiude il cerchio: "Dunque, nel corso di questo ultimo anno, la mia figura è stata sempre più oscurata e così, di fatto, è stato annullato il ruolo della Co-portavoce femminile del partito, sul piano politico e comunicativo".

La risposta di Bonelli: accuse false

"Sono molto dispiaciuto, è un'accusa falsa, il nostro è l'unico partito in Italia che ha nello Stato la parità di genere uomo donna", ha replicato Bonelli, parlando con i giornalisti alla Camera e commentando le parole di Evi. "Una considerazione assolutamente priva di fondamento", ha aggiunto Bonelli, che poi ha ricordato: "Ci sono state delle divergenza di politica" con Evi "sul proseguo dell'alleanza Verdi-Sinistra. Abbiamo votato, la direzione ha votato, e ha deciso di proseguire. Evi è andata in minoranza, ma il voto democratico va accettato".

Notizia e foto tratte da Tiscali News
© Riproduzione riservata
01/12/2023 06:08:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

"Alle 6 del mattino...". L'onorevole si lamenta per la "levataccia" >>>

Terzo mandato per i sindaci, la Lega ritira l'emendamento >>>

Gelo e irritazione: il Pd sprofonda nell'imbarazzo per l'insulto di De Luca a Meloni >>>

Giorgia Meloni punge De Luca che non usa i soldi >>>

"Detenuti scontino la pena nel loro Paese": il patto della Meloni con la Romania >>>

"Un pensiero ai martiri delle Foibe". Meloni a Basovizza per la commemorazione >>>

Posti di lavoro alla Camera dei Deputati, è boom di domande >>>

Vittorio Sgarbi si dimette da sottosegretario "con effetto immediato". "Lo faccio per voi" >>>

Addio reddito di cittadinanza, oggi parte l'Assegno di inclusione: respinto il 26% delle domande >>>

Ok del governo all’election day a giugno e terzo mandato ai sindaci >>>