Notizie Locali Attualità

Pali e cavi telefonici caduti, nessuno interviene a Badia Tedalda

La denuncia di Felice Bravaccini, proprietario del terreno

Print Friendly and PDF

Pali telefonici caduti e pericolanti, un disastro che continua da anni nel territorio di Badia Tedalda. E ne sono trascorsi più di tre, da quando il maltempo ha messo per terra i pali della linea telefonica mentre alcuni sono rimasti piegati a causa della trazione esercitata dal cavo telefonico. “Una situazione di degrado che sta provocando ingenti danni – le parole di Felice Bravaccini, proprietario del terreno - è una linea con i pali in legno vecchi e spesso marci, che non reggono alle intemperie: ho fatto diverse segnalazioni al gestore per risolvere il problema, ma sinora non sono servite a nulla; senza esito, nessuno si è fatto vivo e nessuno li rimuove. Il campo dove è presente la linea telefonica disastrata deve essere lavorato per la semina, purtroppo devo rimandare, praticamente non posso transitare. La domanda è la solita: fino quando devo aspettare? La pazienza è arrivata al limite. La lunga attesa di un intervento logora e la situazione è paradossale: capirei se quei pali abbattuti fossero lì da una settimana, un mese ma ormai è passato tanto tempo. Generano non solo un disservizio in materia di sicurezza, ma anche una situazione di potenziale pericolo: mi chiedo se una società telefonica che fornisce un servizio ignora di fatto un privato cittadino. Si sente spesso parlare di valorizzazione e ripopolamento della montagna - conclude il titolare del campo - ma certamente con queste problematiche non si va da nessuna parte: lasciati allo sbaraglio, abbandonati a noi stessi in balia del destino. La cosa assurda che fa tanta rabbia è che non posso intervenire per rimuovere i pali e i cavi perché non sono di mia proprietà; anzi, rischio di prendere una sanzione”.

Francesco Crociani

Redazione
© Riproduzione riservata
07/11/2023 17:16:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Focus sull'Archivio dei Diari: la troupe di Freedom a Pieve Santo Stefano >>>

Lea Polidori festeggia il traguardo dei 100 anni a Città di Castello >>>

Società Balestrieri, Stefano Tarducci confermato presidente >>>

“La Carica dei 104”: donate 8 sedie sdraio e una bilancia elettrica pesa neonati e bambini >>>

La rivolta degli agricoltori adesso arriva anche sulle montagne dell’Appennino “tosco-marchigiano” >>>

Galleria della Guinza, Anas: lunedì la consegna dei lavori all'appaltatore >>>

Turismo a Castiglion Fiorentino: oltre 135.000 le presenze stimate nel 2023 >>>

Antenna ad Anghiari, il cantiere sospeso ma la minoranza chiede un'ordinanza >>>

Nonna Natalina ricevuta in Senato: a lei il riconoscimento di "Eccellenza Italiana" >>>

L'Avis di Sansepolcro dona un importante contributo ai vigili del fuoco >>>