Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Simone Selvaggi assessore al comune di San Giustino

"Sono tanti i progetti relativi ai lavori pubblici che ci apprestiamo a iniziare"

Print Friendly and PDF

È uno dei cardini della squadra del sindaco Paolo Fratini e da nove anni è assessore a bilancio e finanze del Comune di San Giustino. Simone Selvaggi occupa quindi un ruolo di primo piano all’interno dell’amministrazione sangiustinese, ma con lui non affrontiamo solo argomenti inerenti alle sue competenze istituzionali; d’altronde, fra qualche mese si torna a votare.

Assessore Selvaggi, avete approvato in luglio le variazioni al bilancio di previsione. Quali sono stati gli scostamenti di rilievo?

“Come tutti gli anni l’appuntamento con l’assestamento e la salvaguardia degli equilibri rappresenta il momento per fare un tagliando al bilancio e calibrare bene le risorse per poi arrivare a fine anno senza ulteriori modifiche se non quelle strettamente necessarie. Con l’imponente mole di lavori pubblici attivati, molto spesso le variazioni si concentrano sul finanziamento di varianti ai quadri economici delle opere che in corso d’opera si rendono necessari. In attesa dei due grandi interventi finanziati dal Pnrr, che sono la realizzazione del nuovo asilo nido e la ristrutturazione della scuola media di Selci Lama e che seguono le tempistiche ministeriali, abbiamo riservato per il periodo estivo interventi a vario titolo su diversi edifici scolastici per circa 130mila euro interamente con fondi comunali. Sono stati incrementati i fondi per l’importante lavoro di manutenzione straordinaria sulla viabilità che da via Garibaldi in centro a San Giustino si snoda fino a Corposano per 120mila euro, portando così l’ammontare del progetto a 730mila euro, così come per l’attraversamento pedonale sulla ex Tiberina 3 bis all’altezza del cimitero di Selci Lama che si ricollega ai lavori attualmente in corso di ricuciture verdi tra le due frazioni, che ha necessitato di ulteriori 45mila euro. Poi 80mila euro per via del Tabacco a Cospaia e lì siamo in attesa dei lavori che Umbra Acque deve fare ai sottoservizi della strada per poi poter intervenire. Circa 50mila euro sono stati destinati per interventi agli spogliatoi dello stadio di San Giustino. Questo tanto per citare le modifiche più rilevanti interessate dalla variazione”.

Avete a suo tempo approvato le agevolazioni per le utenze domestiche relativamente alla Tari. Quante fasce avete istituito?

“Quello delle agevolazioni sulle utenze domestiche Tari era un impegno che ci eravamo presi e che abbiamo mantenuto. Siamo al terzo anno di istituzione dell’agevolazione e contiamo di estendere la misura a regime. Quest’anno sono state tre le fasce, parametrate in base al valore Isee: fino a 8.265 sconto dell’80%, da 8.265,01 a 12.000 sconto del 60% e da 12.000,01 a 16.000 sconto del 20%. La particolarità dello sgravio è che va ad interessare direttamente il dovuto dell’anno in corso, quindi chi ne ha diritto ne beneficia già in bolletta. Ovviamente, per far questo le famiglie devono rispondere al bando che ogni anno viene pubblicato ed essere in regola con l’attestazione Isee, ma oramai è diventato uno strumento indispensabile per qualsiasi agevolazione pubblica si voglia beneficiare”.

Il movimento San Giustino Partecipa si sta riproponendo con iniziative in una fase che, seppure ancora in forma ridotta, può essere già considerata campagna elettorale. Voci di corridoio non escludono, al momento, anche la possibilità che il centrosinistra possa correre diviso. È così?

“Ricordo che “San Giustino Partecipa” è l’evoluzione di quella che nel 2014 fu l’innovativa esperienza di “San Giustino Domani”. Dopo dieci anni era necessario rinnovarsi e aprirsi ancora di più a tutti coloro che, animati dalla voglia di mettersi a disposizione della comunità, pensano di poter dare il loro contributo. La prima iniziativa, quella sulla sanità, ha riscosso un notevole successo, che è stato bissato nel piazzale della stazione a San Giustino con il focus sull’adolescenza ed i nostri ragazzi. Sono momenti di ascolto, dibattito e confronto importanti. Il progetto è nato per tenere unite nel nostro territorio le varie sensibilità di chi reputa centrali le tematiche quali l’attenzione alla persona, all’ambiente, allo sviluppo economico, di chi crede nella salute come diritto di tutti e non solo di pochi, nell’istruzione pubblica come cardine per una società che vuole migliorarsi e guardare al futuro con ottimismo e fiducia. I risultati delle divisioni, sia a livello nazionale che in altre realtà locali, si sono visti, e ora ne stiamo subendo tutti le conseguenze”.

Fra i “papabili” alla poltrona di sindaco viene indicato anche Simone Selvaggi. Voci di corridoio anche queste?

“Sono molto concentrato sul quotidiano, stiamo già lavorando alla predisposizione del bilancio di previsione 2024/2026, un bilancio importante che segnerà la fine di questa legislatura e l’inizio della prossima. Vorrei mettere nelle migliori condizioni di lavorare la futura amministrazione e partire con i conti a posto sarà già un buon inizio. Poi - come detto altre volte - al di là dei personalismi, credo sia importante per la nostra comunità portare avanti e sviluppare progetti politici seri, concreti, inclusivi, che sappiano dialogare con la cittadinanza, elementi che contraddistinguono anche “San Giustino Partecipa” e che sono sicuro guideranno il nostro Comune anche in futuro, magari riuscendo a correggere anche quello che in questi anni ha funzionato di meno”.

Redazione
© Riproduzione riservata
14/09/2023 13:25:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Sottosopra: "mettiamo a nudo" il presidente della Provincia di Arezzo Alessandro Polcri >>>

Sottosopra: "mettiamo a nudo" il vice sindaco di Sansepolcro Riccardo Marzi >>>

Intervista esclusiva al cantante aretino "Il Cile" all'anagrafe Lorenzo Cilembrini >>>

Mondo Politica: intervista ad Antonio Cominazzi assessore del Comune di Badia Tedalda >>>

Mondo Politica: intervista a Monica Marini consigliere comunale a Pieve Santo Stefano >>>

Mondo Politica: intervista a Mario Menichella assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Gianluca Giogli consigliere comunale a Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista ad Antonio Molinari consigliere comunale a Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Ginevra Comanducci presidente del consiglio comunale di San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Simone Gallai consigliere comunale a Sansepolcro >>>