Notizie Locali Eventi

Arezzo, un premio dell’“Aquila d’Oro” alla memoria di Giorgio Cerbai

Il riconoscimento è stato istituito all’unanimità da Ginnastica Petrarca, Comune e Coni

Print Friendly and PDF

Un riconoscimento alla memoria del professor Giorgio Cerbai. La Ginnastica Petrarca, il Comune di Arezzo e il Coni di Arezzo insieme al Coni Toscana hanno scelto all’unanimità di istituire il “Premio Aquila d’Oro - Giorgio Cerbai” che sarà consegnato al miglior giovane sportivo del territorio in occasione della terza edizione dell’evento “Aquila d’Oro” in programma alle 21,15 di martedì 11 luglio in fortezza medicea.

La condivisa volontà del comitato organizzatore della serata è stata di ricordare e valorizzare l’operato del professor Cerbai nella promozione e nello sviluppo dello sport a livello locale in qualità di delegato provinciale del Coni per quasi trent’anni dal 1993 al 2021. «L’“Aquila d’Oro” è il premio ai valori dello sport della città di Arezzo - ricorda Alberto Melis delegato provinciale del Coni - e all’interno di questo evento è stato previsto, fin dalla prima edizione, il conferimento di un premio speciale assegnato dal Coni al miglior giovane. Abbiamo ritenuto che l’impegno profuso da Cerbai per lo sport giovanile non potesse avere miglior memoria di questo riconoscimento, dedicato proprio alle promesse del territorio».

Il vincitore del “Premio Aquila d’Oro - Giorgio Cerbai” potrà essere scelto direttamente dai cittadini attraverso una votazione su Facebook tra una rosa di candidati individuati dal comitato organizzatore dell’“Aquila d’Oro”. Fino a domenica 28 maggio, ogni utente potrà accedere alla pagina social della Ginnastica Petrarca e indicare la propria preferenza con un “mi piace” tra Beatrice Coradeschi del taekwondo, Elisa Ferri del ciclismo, Nicholas Gavagni dell’atletica leggera, Felice Izzo del biliardo, Mattia Menditto del tiro con l’arco. Il più votato sarà proclamato nel corso della serata in fortezza e riceverà la prestigiosa scultura. Un significativo riconoscimento sarà previsto anche per gli altri sportivi in gara. «Con l’“Aquila d’Oro” - aggiunge Federico Scapecchi assessore allo sport del Comune di Arezzo - andiamo a premiare le storie di eccellenza valoriale nello sport e, di conseguenza, ci è sembrato doveroso e naturale prevedere questo omaggio alla memoria di Cerbai attraverso l’istituzione di un premio a lui dedicato».

Il ringraziamento, la gratitudine e la riconoscenza verso l’operato del professor Cerbai erano già stati espressi nel 2021 in occasione della prima edizione dell’“Aquila d’Oro” quando fu individuato come personalità in rappresentanza della società civile per ricevere il premio nella categoria “Etica e Fair Play” come riconoscimento per il servizio allo sport e all’associazionismo aretino, collegato alla promozione dei valori di rispetto del prossimo, di correttezza e di lealtà. «Da Giorgio Cerbai - ricorda Simone Rossi presidente della Ginnastica Petrarca - abbiamo appreso un insegnamento: ad Arezzo l’eccellenza nello sport si deve e si può. Servono passione, determinazione e visione. L’“Aquila d’Oro” vuole ereditare e valorizzare questo importante insegnamento».

Redazione
© Riproduzione riservata
26/05/2023 12:43:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Giostra del Saracino: giovedì la prova generale dedicata a Vittorio Farsetti >>>

Braccio 600, tutto pronto per le celebrazioni del grande capitano di ventura >>>

Eventi ed escursioni nell'estate a Badia Tedalda >>>

Aspettando Tiferno Comics 2024: Conoscere. Vanna Vinci >>>

Città di Castello, "Estate in Città Cultura" entra nel vivo delle rassegne >>>

Ad Anghiari arriva il cinema sotto le stelle nel parco di Villa Gennaioli >>>

Tre giornate dedicate al fantasy con il Leprechaun Magic Festival >>>

Porta del Foro aprirà la 145esima Giostra del Saracino, quella dedicata a Vasari >>>

Mostra e convegno su Giacomo Matteotti a Città di Castello >>>

Anghiari, Palio della Vittoria: tante novità per i vent'anni e record di presenze >>>