Notizie Locali Comunicati

Una intera comunità si mobilità: missione Arno pulito

In tanti dalla riva e dentro l’acqua impegnati a eliminare i materiali trascinati dalle piene

Print Friendly and PDF

È tutto pronto per la eco-giornata che restituirà all’Arno casentinese il suo volto, oggi deturpato dalle plastiche che, trascinate dalle ultime piene, ne  rendono irriconoscibile l’aspetto e rischiano di comprometterne l’equilibrio, biologico e idraulico.

L’iniziativa è organizzata da Legambiente Arezzo con il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno, i comuni interessati (Castel San Niccolò, Poppi, Pratovecchio Stia),  Sei Toscana e le associazioni di volontariato del territorio, la maxi operazione nasce sotto l’egida di Puliamo il Mondo, la manifestazione nazionale voluta da Legambiente per sensibilizzare i cittadini contro l’abbandono dei rifiuti.

Protagonista è il tratto dell’Arno su cui, di recente, è stato sottoscritto Casentino H2O, il primo contratto di fiume, nato all’interno del Patto per l’Arno,   summa dei percorsi partecipativi che si svilupperanno lungo l’intera asta fluviale.

In tanti sono pronti a  mobilitarsi per rimettere in forma i 4 chilometri di asta fluviale  invasi dalle plastiche trascinate, disperse e depositate lungo gli argini e sulla vegetazione  dalle recenti piene del fiume.  

A dare l’allarme per primi sono stati i Pescatori Casentinesi, associati a Fipsas Arezzo, che, domani, si immergeranno anche in acqua per raccogliere i rifiuti.

Il loro appetto è stato raccolto. E un’intera comunità è pronta a  mobilitarsi per rimettere in forma i 4 chilometri di asta fluviale  invasi dalle plastiche trascinate, disperse e depositate lungo gli argini e sulla vegetazione  dalle recenti piene del fiume.  

L’appuntamento è fissato per sabato mattina alle ore 09.30 al parcheggio del River Piper a Castel San Niccolò (AR), dove saranno distribuiti gli attrezzi necessari ai volontari, che sono invitati a presentarsi con abbigliamento comodo, muniti possibilmente di guanti da lavoro e   stivali di gomma. Di qui, con il sistema di carpooling si raggiungerà il punto di partenza dell’iniziativa, in località San Paolo.

Sei Toscana in collaborazione con i comuni provvederà alla raccolta, alla differenziazione e allo smaltimento.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/03/2023 12:15:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Marchetti (Lega): “Via alla ricostruzione nel territorio di Umbertide grazie a sinergia istituzioni” >>>

“Sicurezza ad Arezzo: dai cartonati della campagna elettorale all’assenza di soluzioni” >>>

La protezione civile incontra gli studenti: a Poppi arriva il progetto “Conoscere per proteggersi” >>>

Lavori all’ospedale del Casentino: la sanità pubblica si difende con i fatti e gli investimenti >>>

Tanti: servizi educativi municipali come "cinghia" di trasmissione >>>

Accordo tra “Zero Spreco” e Confartigianato Arezzo per fermare il fenomeno degli abbruciamenti >>>

Lunedì alle 21 l'Onorevole Maria Elena Boschi a Cortona >>>

Festa della Polizia ad Arezzo: il bilancio dell'attività svolta e gli encomi >>>

Centro Autismo, mille metri quadrati per attività educative e socioriabilitative >>>

Umbertide, l'assessore allo sport incontra i bambini della redazione del “Di Vittorio News” >>>