Notizie Locali Cronaca

Causa tamponamento a Città di Castello, guidava in stato di ebbrezza

La donna, residente a San Giustino, è stata fermata dalla Polizia Locale

Print Friendly and PDF

La Polizia Locale di Città di Castello ha denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza una donna di San Giustino responsabile di un tamponamento a catena tra quattro auto che si è verificato in viale Europa, all’altezza del semaforo. L’automobilista ha colpito il veicolo che la precedeva, coinvolgendo nella collisione anche altri due mezzi che transitavano nella stessa direzione. Gli accertamenti a cui stata sottoposta la donna da parte degli agenti della Polizia Locale, intervenuti per i rilievi del caso, hanno evidenziato una concentrazione di alcol nel sangue pari a 1,49 g/l. L’automobilista rischia ora un’ammenda fino a 3.200 euro e l’arresto fino a 6 mesi, con ritiro della patente di guida per la sospensione da 6 mesi ad un anno.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/03/2023 15:18:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Arezzo, carabiniere morso ad un orecchio: arrestato 20enne del Ghana >>>

Arezzo, scontro tra un'auto e una moto: grave il 39enne centauro >>>

Arezzo, colpo nel weekend: presa di mira un'altra azienda che lavora argento >>>

Pedone investito nella zona di Rigutino Nord: ferita una 85enne del posto >>>

Ancora violenza nella notte nel Giardino del Porcinai ad Arezzo >>>

Serie di controlli straordinari da parte dei carabinieri nel territorio di Umbertide >>>

Ragazzo 23enne di Cortona muore in un tragico incidente sul lavoro >>>

Tragedia ad Arezzo: 60enne trovata senza vita nell'Arno a Ponte Buriano >>>

Nessuno dei quattro in auto era sobrio: la polizia chiama l'amico per portarli a casa >>>

Arezzo, abbandono di rifiuti sull’Alpe di Poti individuato e denunciato l’autore >>>