Notizie Locali Cronaca

Vandali in azione nella notte al "Fanfani-Camati" di Pieve Santo Stefano

Prese a pugni le lavagne interattive e danni complessivi per 50mila euro

Print Friendly and PDF

Lavagne prese a pugni, aule messe a soqquadro e danni per circa 50mila euro. E' successo la scorsa notte all'Istituto medio superiore "Fanfani Camaiti" di Pieve Santo Stefano. I vandali si sono introdotti all'interno della scuola forzando la porta sul retro dove non ci sarebbero telecamere di videosorveglianza. L'amara sorpresa questa mattina all'avvio delle lezioni. I danni hanno riguardato soprattutto le Lim, le lavagne interattive e altri strumenti informatici. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Sansepolcro guidati dal comandante Carmine Feola. Sarebbero state ritrovate anche alcune tracce ematiche, qualcuno si è probabilmente procurato durante i danneggiamenti. Le lezioni sono state tenute all'aperto, in linea con i percorsi didattici degli indirizzi tecnico agrario e tecnico forestale. 

Redazione
© Riproduzione riservata
17/03/2023 14:18:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Arezzo, carabiniere morso ad un orecchio: arrestato 20enne del Ghana >>>

Arezzo, scontro tra un'auto e una moto: grave il 39enne centauro >>>

Arezzo, colpo nel weekend: presa di mira un'altra azienda che lavora argento >>>

Pedone investito nella zona di Rigutino Nord: ferita una 85enne del posto >>>

Ancora violenza nella notte nel Giardino del Porcinai ad Arezzo >>>

Serie di controlli straordinari da parte dei carabinieri nel territorio di Umbertide >>>

Ragazzo 23enne di Cortona muore in un tragico incidente sul lavoro >>>

Tragedia ad Arezzo: 60enne trovata senza vita nell'Arno a Ponte Buriano >>>

Nessuno dei quattro in auto era sobrio: la polizia chiama l'amico per portarli a casa >>>

Arezzo, abbandono di rifiuti sull’Alpe di Poti individuato e denunciato l’autore >>>