Sport Locale Pallavolo (Locale)

Notte di Champions e notte di brividi per la Sir Sicoma Monini Perugia

Ai bianconeri servono pazienza, resistenza e coraggio per passare il turno

Print Friendly and PDF

I Block Devils, nel ritorno dei quarti di finale della massima competizione continentale riservata ai club, devono sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di un eccellente Berlin Recycling Volleys. Perugia va sotto due volte, lotta, soffre, non perde la bussola e nel quarto parziale fa la voce grossa al servizio ed a muro fiaccando finalmente la resistenza della formazione tedesca e staccando il pass per la semifinale. Nel ite break, con spazio ad entrambe le rose, i padroni di casa la vincono 15-13.
Match per cuori forti a Pian di Massiano, match di grande livello tecnico e temperamentale, match che i padroni di casa hanno il merito di non lasciare mai, neanche quando Berlino si porta ad un parziale dal golden set. Lì escono il carattere e la compattezza dei Block Devils, lì esce la stoffa dai campioni di Anastasi che fanno quadrato e girano la sfida.
I numeri finali premiano i bianconeri che sfruttano soprattutto servizio (8 ace contro 6) e muro (15 contro 10) per avere la meglio.
L’Mvp di stasera lo prende il fenomeno ucraino Oleh Plotnytskyi che chiude con 18 punti, 3 ace, il 61% in attacco, 1 muro e parecchie giocate da applausi. Doppia cifra anche per Leon (18 con 3 ace e 4 muri), Rychlicki (16 punti), Solè (15 con 4 muri) e Russo (14 con 5 muri).
Perugia va avanti in Europa. Perugia domani torna al PalaBarton perché sabato, sempre a Pian di Massiano, fischio d’inizio dei quarti di finale playoff con gara 1 contro l’Allianz Milano.

IL MATCH

Anastasi sceglie Rychlicki, Solè e Plotnytskyi. Ae di Schott in avvio (1-2). Out Mote (3-2). Muro di Tille (4-5). Russo per la parità con il primo tempo e per il sorpasso con il muro (8-7). Invasione di Rychlicki poi Schott (8-10). Plotnytskyi pareggia subito (10-10). Rychlicki, smarcato da Giannelli, rimanda avanti Perugia (12-11). Solè in primo tempo (14-13). Berlino torna avanti (15-16). Altro ace di Tille, ospiti a +2 (16-18). Ace anche per Schott (17-20). Il neo entrato Leon gioca sul muro (20-22). Ace di Solè (21-22). Leon in contrattacco (22-22). Brehme porta i suoi al set point (23-24). Fuori il servizio del centrale tedesco, si va ai vantaggi (24-24). Schott sulle mani alte (24-25). Sotola manda avanti Berlino (24-26).
Leon per Semeniuk. Tedeschi subito forte nel secondo set (1-4). Il muro bianconero accorcia (4-5). Sotola mantiene il break di vantaggio per i suoi (7-9). Ace di Rychlicki e parità (10-10). Invasione di Kessel, contrattacco di Rychlicki e Perugia mette il naso avanti (12-10). Muro di Leon (13-10). Anche l’ace per il capitano bianconero (15-11). Ace ed attacco di Sotola che riporta i suoi a contatto (15-14). Magia di Plotnytskyi che fa girare Perugia (16-14). Ace di Brehme e parità (17-17). Muro di Tille, Berlino avanti (17-18). Con Plotnytskyi al servizio e Leon in attacco Perugia piazza il break (21-18). Rychlicki porta Perugia al set point (24-20). Il muro di Leon pareggia i conti (25-21).
Russo-Solè-Leon nei primi scambi del terzo set (3-0). Brehme pareggia subito (4-4). Maniout di Kessel, Berlino avanti (4-5). Solè tiene l’equilibrio (6-6). Fuori Brehme e poi fuori Sotola (8-6). Il muro a tre ferma Schott (11-8). Berlino rende pan per focaccia e torna a contatto (11-10). Ace di Schott e parità (12-12). Il muro di Mote capovolge (12-13). Ace di Leon (15-14). Berlino piazza il break (19-21). Leon pareggia (21-21). Brehme (21-23). Sotola porta i suoi al set point (22-24). Lo stesso Sotola raddoppia per i suoi (22-25).
Grande equilibrio nel quarto parziale (5-5). Muro di Mote, break Berlino (6-8). Ace di Plotnytskyi poi contrattacco di Leon poi muro di Russo (10-8). Sotola impatta subito (10-10). Fuori Sotola poi muro di Solè (13-10). Mote accorcia nuovamente (13-12). Rychlicki fa ripartire Perugia (15-12). Non passa il pallonetto di Kessel (16-12). Solè a segno dopo difese incredibili di Berlino (18-13). Magata di Plotnytskyi, Perugia a +6 (19-13). Ace di Leon (20-13). Solè granitico a muro (21-14). Russo sulla linea laterale (23-16). Ace di Plotnytskyi, set point Perugia (24-16). Il muro di Leon porta la Sir Sicoma Monini in semifinale di Champions (25-17).
Spazio alle panchine nel tie break ormai ininfluente per la qualificazione. Equilibrio (5-5). Sotola in diagonale poi Plotnytskyi in diagonale (7-7). Ace dell’ucraino (8-7). Mengozzi si infila nelle maglie del muro avversario (10-9). Maniout di gran classe di Plotnytskyi (12-10). Ancora l’ucraino (13-10). Sempre Plotnytskyi per il match point Perugia (14-11). Carle riporta Berlino a contatto (14-13). La chiude Herrera (15-13).

I COMMENTI

Roberto Russo (Sir Sicoma Monini Perugia): “Sono i quarti di finale di Champions e nessuno ti regala niente. Il Berlin Recycling Volleys è venuto qua per giocarsela e si è visto. Hanno battuto molto bene e ci hanno messo in difficoltà. Ma l’importante era andare in semifinale e sono contento della vittoria”.

Il Tabellino

SIR SICOMA MONINI PERUGIA – BERLIN RECYCLING VOLLEYS 3-2

Parziali: 24-26, 25-21, 22-25, 25-17, 15-13

SIR SICOMA MONINI PERUGIA: Giannelli, Rychlicki 16, Russo 14, Solè 15, Semeniuk 1, Plotnytskyi 18, Colaci (libero), Leon 16, Piccinelli (libero), Ropret, Herrera 2, Mengozzi 1. N.e.: Flavio, Cardenas. All. Anastasi, vice all Valentini.

BERLIN RECYCLING VOLLEYS: Tille 4, Sotola 23, Mote 16, Brehme 7, Schott 9, Kessel 13, Sato (libero), Trinidad de Haro, Ronkainen, Carle 3, Kowalski. N.e.: Rodrigues. All. Enard, vice all. Oro.

Arbitri: Wim Cambré - Vasileios Vasileiadis

Le Cifre
PERUGIA: 19 b.s., 8 ace, 43% ric. pos., 21% ric. prf., 51% att., 15 muri. BERLINO: 17 b.s., 6 ace, 49% ric. pos., 23% ric. prf., 47% att., 10 muri.

Redazione
© Riproduzione riservata
16/03/2023 17:10:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Valdemaro Gustinelli confermato direttore sportivo della Pallavolo San Giustino >>>

È della Sir Susa Vim Perugia il primo atto della serie di finale scudetto >>>

La Sir Susa Vim Perugia vince in rimonta con l’Allianz Cloud >>>

Il sereno congedo di Davide Marra dalla pallavolo giocata >>>

Bartoccini Fortinfissi Perugia: si chiude l’agenda delle Black Angels >>>

Torna avanti nella serie di semifinale playoff la Sir Susa Vim Perugia >>>

ErmGroup San Giustino sconfitta dalla Omifer Palmi >>>

La Sir Susa Vim Perugia sconfitta a Milano >>>

ErmGroup Pallavolo San Giustino sconfitta (1-3) in casa da Omifer Palmi >>>

Sabato New Volley Borgo Sansepolcro contro Tuscia Volley >>>