Notizie Locali Cronaca

Volpe incastrata con la coda tra i rovi a testa in giù: salvata dai carabinieri

Brutta avventura per l'animale a Badia Prataglia: fondamentale la segnalazione di un cittadino

Print Friendly and PDF

Brutta avventura ieri mattina per una volpe che nell’abitato di Badia Prataglia, in Casentino, è rimasta incastrata con la coda in dei rovi e appesa a testa in giù. Fortunatamente, grazie alla pronta segnalazione di un’abitante, è stata subito attivata la stazione di Badia Prataglia del Reparto Carabinieri Parco, che ha provveduto a liberarla. Se nell’immaginario collettivo è comune il detto: "sei furbo come una volpe", riferito a scaltrezza e abilità nel sapersi muovere in ambienti pericolosi, mr. Red, come è stato ribattezzato dagli agenti, non gli fa proprio onore. Un sentito ringraziamento a Mariella per la segnalazione e agli agenti del Reparto CC Parco per il tempestivo intervento.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/11/2022 14:31:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Ultimo saluto a due dei quattro ragazzi morti nell'incidente di San Giustino >>>

Città di Castello: riempie di botte la moglie e la manda in ospedale >>>

Trema la terra: due scosse nella zona di Pietralunga, una di magnitudo 3.7 >>>

Lucignano: violava gli arresti domiciliari, arrestato >>>

Tragedia della strada a San Giustino: lutto cittadino anche a Monte Santa Maria Tiberina >>>

Città di Castello: il sindaco Luca Secondi ha proclamato per oggi il lutto cittadino >>>

Guida in stato di alterazione da stupefacenti: denunciate due persone in Valdarno >>>

Controlli e denunce nel fine settimana da parte dei carabinieri del Casentino >>>

Tragico incidente stradale a San Giustino: oggi i funerali di Luana Ballini e di Nico Dolfi >>>

Incidente mortale a San Giustino: un'altra ragazza viva per miracolo >>>