Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Ugo Mauro Tanzi consigliere comunale a Città di Castello

“Occorre valorizzare le eccellenze sportive del territorio"

Print Friendly and PDF

Prima esperienza in consiglio comunale a Città di Castello anche per Ugo Mauro Tanzi, che siede sugli scranni della maggioranza nelle file dei Socialisti per Città di Castello. Tanzi è impegnato anche nell’ambito dello sport e dell’associazionismo più in generale e in Comune è componente della commissione servizi.
Tanzi, con quale ottica si vedono i problemi della città, sedendo sugli scranni del consiglio comunale?
“L’ottica rimane sempre quella di quando non ero in consiglio: cerco di essere attento ai problemi dei cittadini, proponendo alla maggioranza gli interventi per risolverli. Certamente, ora che siedo in consiglio comunale posso farlo direttamente”. 
Quanto è stata importante la sua esperienza da consigliere di amministrazione in istituzioni tifernati per svolgere l’attuale ruolo di consigliere comunale?
“La mia esperienza nel consiglio di amministrazione del “Cavour” e successivamente nel “Centro di Formazione Bufalini” è stata importantissima per la mia crescita personale e per il mio ruolo di consigliere comunale. È un bagaglio di esperienza in più che mi porto dietro e che senza dubbio è di aiuto”.  
Lei è attivo anche nell’ambito dello sport. Cosa manca a Città di Castello per avere una migliore organizzazione su questo versante?
“Occorre valorizzare le eccellenze sportive del territorio, che ci sono e dare sotto tutti i punti di vista un maggior risalto agli sport cosiddetti minori. Peraltro, qui a Città di Castello sono praticati e meritano il giusto interesse, poi lo sport – non dimentichiamolo - è fondamentale per la salute dei cittadini di ogni età”. 
L’amministrazione guidata dal sindaco Luca Secondi si sta rivelando in piena continuità con la precedente, oppure ha notato un qualche cambiamento nel modo di affrontare le questioni della città?
“La giovane età, unità con una notevole esperienza politica, fa sì che il sindaco Luca Secondi stia dando continuità alla precedente amministrazione, al fine di raggiungere tutti gli obiettivi che erano stati programmati, includendo le nuove richieste di finanziamenti e mutui (Pnrr ecc.) per migliorare la vita dei cittadini. Inoltre, mi appassiona il nuovo modo di fare politica della maggioranza, composta da molti volti nuovi, i quali ai fini di non intasare le sedute del consiglio comunale, predispongono interventi mirati e di qualità, concordati nelle riunioni precedenti al consiglio”. 
Il 25 settembre si vota. Quale Italia vorrebbe vedere dopo l’esito delle urne?
“Dopo le elezioni del 25 settembre, vorrei vedere un Italia unità, nella quale la politica si attivi per ridurre il peso fiscale che sta diventando insostenibile per le famiglie e per le imprese”.
 

Redazione
© Riproduzione riservata
13/09/2022 09:06:16


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Mari Franceschini, presidente Anpi della Provincia di Perugia >>>

Mondo Politica: intervista a Giorgio Baglioni, segretario della Lega di Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Lucia Vitali capo dell’opposizione a San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Matteo Del Barba consigliere provinciale ad Arezzo >>>

Mondo Politica: intervista a Gabrio Ganovelli esponente di Italia Viva a San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Francesca Mercati assessore al Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Silvia Chiassai presidente della Provincia di Arezzo >>>

Mondo Politica: intervista a Benedetta Calagreti assessore al Comune di Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Paolo Fratini sindaco di San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Filippo Raccosta esponente della lista civica "Adesso" >>>