Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Filippo Corbucci consigliere comunale a Umbertide

"L'amministrazione comunale é molto distante dai bisogni della popolazione"

Print Friendly and PDF

Consigliere comunale di opposizione e giovane segretario comunale del Partito Democratico di Umbertide. Ruoli importanti per Filippo Corbucci, che ovviamente sta già rivolgendo il pensiero alla prossima primavera, quando il Comune altotiberino tornerà alle urne dopo lo storico ribaltone del 2018.

Corbucci, l’opposizione non ha risparmiato critiche, anche pesanti, all’operato del sindaco Luca Carizia e della sua amministrazione. A suo parere, quali sono i versanti sui quali sarebbe mancata?

“L'amministrazione Carizia si è dimostrata chiusa ad ogni proposta delle opposizioni e chiusa al confronto con i cittadini.  Distante dai bisogni della popolazione e noncurante dello smantellamento di importanti servizi, a partire da quelli socio-sanitari”.

È stato scampato in extremis il pericolo della chiusura del pronto soccorso, ma questo non è pur sempre un chiaro segnale sul futuro dell’ospedale di Umbertide del quale tener conto?

“Abbiamo raccolto 5mila firme a difesa del nostro ospedale, proprio perché siamo preoccupati per il futuro dei nostri servizi sanitari e perchè vediamo l'indifferenza o, peggio ancora, l'incapacità di questa amministrazione nell'incidere nei processi decisionali regionali. A ben vedere, la cosa più grave da evidenziare è che il Piano sanitario regionale di matrice Lega/Fdi/Fi trasforma Umbertide in ospedale di comunità (di fatto senza medici) e non prevede più un Pronto Soccorso h24, ma un punto di primo intervento che funziona dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20. Quindi, oltre la contingenza di queste settimane, resta alta la preoccupazione per scelte che penalizzano gravemente il nostro ospedale e ledono il diritto fondamentale alla cura dei cittadini”. 

Le sconfitte elettorali portano inevitabilmente a un’approfondita riflessione. In questi anni vissuti all’opposizione, quale lezione ha tratto il Pd, partito del quale Lei è segretario cittadino?

“Non è stato facile fare opposizione. Ma questo ci ha portato a fare i conti con la realtà, ad aprire un confronto costante con le altre opposizioni consiliari e a gettare le basi per un progetto di città alternativo alle destre, che sappia coinvolgere quanti davvero interessati a restituire dignità e autorevolezza ad Umbertide”.

Cosa deve fare il centrosinistra per sperare di riprendere il Comune fra meno di un anno, senza magari avere la convinzione del fatto che la cittadinanza umbertidese cavalchi il presunto scontento generato dall’attuale amministrazione?

“Il Pd, da parte sua, rinuncia a ogni pregiudiziale e non avanza alcuna pretesa. Siamo convinti che solo unendo le forze progressiste e di sinistra, superando ogni incomprensione, si possa pensare di costruire una pagina nuova per la nostra città. Altre opzioni aiutano solo le destre”.

Elezioni politiche del 25 settembre: il vero avversario del Pd e del centrosinistra è la coalizione Renzi-Calenda, anche se in molti pensano che si tratti di un puro accordo elettorale e che i due potrebbero arrivare a litigare?

“L'avversario per il Pd è la destra di Meloni, Salvini e Berlusconi. Il Pd si impegna su temi specifici: dal salario minimo al taglio delle tasse sul lavoro, all'attuazione della transizione ecologica. Faremo di tutto per impedire che Meloni, Salvini e Berlusconi portino il Paese al fallimento, visto che nel 2011 erano quasi riusciti nell'impresa”.

Redazione
© Riproduzione riservata
10/09/2022 08:57:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Mari Franceschini, presidente Anpi della Provincia di Perugia >>>

Mondo Politica: intervista a Giorgio Baglioni, segretario della Lega di Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Lucia Vitali capo dell’opposizione a San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Matteo Del Barba consigliere provinciale ad Arezzo >>>

Mondo Politica: intervista a Gabrio Ganovelli esponente di Italia Viva a San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Francesca Mercati assessore al Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Silvia Chiassai presidente della Provincia di Arezzo >>>

Mondo Politica: intervista a Benedetta Calagreti assessore al Comune di Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Paolo Fratini sindaco di San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Filippo Raccosta esponente della lista civica "Adesso" >>>