Notizie Locali Comunicati

Progetto "Oasi delle Api", il ringraziamento del Soroptimist Club di Sansepolcro

Un evento che ha coinvolto le scuole dell'infanzia e le elementari

Print Friendly and PDF

Nelle giornate del 17 e 20 Maggio 2022, nella settimana dei festeggiamenti della Giornata Mondiale delle Api, si è svolta la festa conclusiva del Progetto "Oasi delle Api" promosso dal Soroptimist Club di Sansepolcro. Al Progetto hanno aderito: Scuola per l'Infanzia Centofiori : Sezioni 5 anni Girasoli, Margherite e Tulipani Scuola Elementare E. De Amicis: Classi 1^A e 1^ C. Scuola Elementare C. Collodi : Classi 1^A, 1^B e1^C, Alla presenza delle autorità cittadine e scolastiche, della Presidente del Soroptimist Club di Sansepolcro Eugenia Lidia Dini e le socie Delia Zanchi, Luisanna Valentini e Monica Cenni, dell'Assessore all'Istruzione del Comune di Sansepolcro Mario Menichella, del Dirigente dell'ICSansepolcro Prof. Claudio Tomoli e dei Collaboratori del dirigente Prof. Riccardo Pieracci e Maestra Francesca Trefoloni, si sono svolte presso i plessi scolastici le giornate conclusive del progetto in una atmosfera di festa piena di allegria e di grande entusiasmo con grande partecipazione di tutti i presenti. Nel corso dell'anno scolastico 2021-2022 le insegnanti hanno sviluppato progetti educativi sul tema delle api nell'ambito della programmazione didattica. Alla Scuola dell'Infanzia Cento Fiori è stato affrontato il tema organizzando le attività in modo laboratoriale, in piccolo e grande gruppo. Le attività educativo-didattiche si sono svolte con la lettura di albi illustrati, l’utilizzo della Lim, l’attuazione di attività scientifiche e pratiche con impiego di materiali naturali e riciclati. Nella giornata conclusiva, Martedì 17 Maggio, con il contributo del Soroptimist, si è tenuto il laboratorio con gli operatori de La Fabbrica della Natura che hanno insegnato ai bambini a costruire un piccolo Bee Hotel e sono stati presentati i lavori e la realizzazione di un libro donato al Soroptimist Club Sansepolcro. Le classi prime delle Scuole Elementari De Amicis e Collodi hanno elaborato il progetto nel corso dell'anno scolastico attraverso un percorso interdisciplinare comprendente educazione civica, italiano, storia, scienze e tecnologia, immagine, musica ed educazione motoria. Il percorso è stato coinvolgente, poiché sono state privilegiate attività laboratoriali, ludiche, musicali, coreutiche e artistiche ed è stato arricchito dall'intervento delle educatrici de La Fabbrica della Natura e dallo svolgimento di uscite didattiche presso il Centro Visite di Anghiari e presso un'azienda di apicultura. Venerdì 20 Maggio si sono concentrate le iniziative conclusive della scuola Primaria. Presso la Scuola De Amicis la festa ha visto la partecipazione dei bambini con poesie e canti inerenti il mondo delle api, è poi seguita una degustazione di miele e si è conclusa con la donazione al Soroptimist di un libro riassuntivo dei lavori svolti nel corso dell'anno scolastico. I bambini accompagnati alla chitarra dal maestro di Propedeutica musicale, Nicolò Neri, si sono esibiti nelle canzoni : " L'ape Lola" , "Zoom Zoom Zoom" , e " L' Ape Ronzolina" in musica rap. Anche presso la Scuola Collodi i bambini si sono cimentati in varie attività di esposizioni narrative, canti e danze. Gli alunni hanno presentato i “Lapbook” che hanno realizzato durante il percorso sul tema delle api. Le varie classi si sono alternate spiegando la morfologia dell'ape, i ruoli all'interno dell'alveare e i processi dell'impollinazione. Guidate dall'educatrice de La fabbrica della Natura si sono esibiti in danze e balletti con la coreografia di una coroncina a tema posata sulla testa dei bambini e realizzata dagli stessi bambini. Al termine dell'anno scolastico ogni bambino donerà alla propria famiglia il suo Lapbook realizzato interamente a mano. Nell'occasione, a tutti bambini della Scuola Primaria è stato donato dal Soroptimist uno zainetto con il simbolo del progetto “Oasi delle Api”. La Presidente e le socie del Soroptimist Club di Sansepolcro esprimono profonda gratitudine per il lavoro svolto dalle insegnanti che hanno centrato pienamente l'obiettivo del progetto. Solo dalla conoscenza dello spettacolare mondo delle api può nascere l'amore e il rispetto verso la natura. Per salvaguardare il pianeta e assicurare un futuro felice ai nostri figli, è fondamentale insegnare loro l'importanza del rispetto dell'ambiente. Fin da piccoli i bambini devono capire che anche loro possono avere un ruolo attivo per proteggere la Terra in cui viviamo e la salute di tutti e che sono sufficienti dei piccoli gesti quotidiani per dare il proprio contributo . Un ringraziamento particolare va a tutto il corpo docente che ha lavorato con grande impegno e sinergia. Ringraziamo inoltre il Dirigente dell’IC Sansepolcro Prof. Claudio Tomoli per aver sostenuto il progetto, l'Assessore all'Istruzione Mario Menichella e l'Amministrazione comunale per la concessione del patrocinio e gli operatori de La Fabbrica della Natura per aver supportato le insegnanti con le loro competenze. Ma il nostro "grazie”, immenso, va ai tutti i bambini, veri protagonisti del futuro del nostro pianeta.

Redazione
© Riproduzione riservata
27/05/2022 17:48:15


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Fiamme Gialle sulla sede di Sei Toscana: l'azienda chiarisce >>>

Città di Castello, iniziato l'iter progettuale per la nuova scuola Dante Alighieri >>>

Tanti: “Nidi e scuole dell'infanzia, il procedimento di assegnazione inizia adesso" >>>

San Giovanni Valdarno: lotta alle zanzare, continuano i trattamenti antilarvali >>>

Umbertide, iniziati i lavori di sistemazione del fosso Rio >>>

Alessandro Rossi è il nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Arezzo >>>

Ad Arezzo, il Tempo Bello è solo quello climatico >>>

ZTL e telecamere a Città di Castello: la questione finisce in consiglio comunale >>>

Trasparenza sul termovalorizzatore di San Zeno >>>

Coronavirus in Toscana: sono 3.465 i nuovi casi >>>