Rubrica Curiosità

Portafoglio da donna: 5 consigli per la scelta

Un accessorio necessario a tutte noi, ma ognuno ha le proprie esigenze

Print Friendly and PDF

Il portafoglio da donna è un accessorio necessario a tutte noi, ma ognuno ha le proprie esigenze. C'è chi preferisce i piccoli portafogli, perché preferisce non occupare troppo spazio nella borsa, chi opta solo per un portamonete e chi invece necessita di un accessorio più capiente per contenere non solo soldi, ma anche documenti e scontrini. Ma vediamo 5 consigli utili per scegliere il portafoglio da donna più indicato per le proprie esigenze.

La dimensione giusta

Di certo, non c'è una grandezza giusta per tutti, ma questa va scelta in base a cosa si vuole inserire al suo interno. Una buona tattica, per capire qual è la dimensione ideale per le proprie necessità, è quella di svuotare l'attuale portafoglio che si vuole sostituire e andare ad esaminarne il contenuto. Innanzitutto, va buttato tutto quello che è inutile e che nel tempo ognuno di noi accumula: scontrini, biglietti da visita, cartacce. Il resto invece, che è quello che serve e che va inserito anche nel nuovo portafoglio, servirà come misura per capire la grandezza del portafoglio che va acquistato.

I diversi modelli di portafogli differiscono in base a cosa si vuole inserire: ci sono quelli con molti scomparti per le carte, quelli con l'apposito contenitore per le monete, e quelli invece più minimal nei quali si inseriscono solo le banconote. In base a cosa contiene il tuo vecchio portafoglio, sceglierai anche quello nuovo.

Sii aperta a nuovi modelli

I produttori di portafogli da donna, assieme ai modelli più classici, ogni anno propongono anche pezzi più innovativi. C'è chi, ad esempio, offre nuovi materiali per venire incontro a chi necessita di un oggetto bello tanto quanto pratico. Sono sempre più frequenti i modelli in metallo, sia chiudibili che i più classici fermasoldi composti solo da una clip.

Alcuni, invece, propongono portafogli molto grandi, che possono contenere non solo i soldi e le carte, ma anche lo smartphone e le chiavi. Questi modelli di solito sono dotati anche di una tracolla, che diventa quindi un oggetto unico che contiene tutto l'essenziale per essere fuori casa.

Consideralo come un investimento

Si sa, ormai esistono portafogli di tutti i prezzi, ma davvero ha senso acquistare un accessorio così usato di bassa qualità? Essendo, appunto, qualcosa che teniamo in mano ogni giorno, l'ideale sarebbe acquistare un prodotto di alta qualità.

Un compromesso vincente sono i portafogli in vera pelle, perché hanno un odore e un feedback al tatto unici, inoltre i materiali pregiati garantiscono una durevolezza decisamente più lunghi. Ad esempio, un pezzo molto apprezzato è il portafoglio donna piccolo The Bridge, perché è classico e vintage, come tutti i prodotti di questo brand, oltre ad essere compatto ma spazioso per tutto il necessario. La piccola pelletteria è un punto cardine del marchio The Bridge, che produce diversi modelli di varie dimensioni, colori e chiusure.

Occhio alla sicurezza

Con l'uso sempre più diffuso delle carte di credito, purtroppo, si sono sviluppati anche sempre più tattiche di furto, che vanno a clonare le tessere. Proprio per evitare questi spiacevoli inconvenienti, tanti produttori di portafogli hanno proposto dei modelli particolarmente sicuri, perché dotati di una membrana protettiva. Quest'ultima, nello specifico, è inserita all'interno della pelle, totalmente invisibile dall'esterno, e serve per proteggere le carte contenute nel portafoglio da clonazioni e memorizzazioni di dati personali. Per cui, forse una buona idea prima di acquistare un nuovo portafoglio è quella di valutare la sicurezza che può offrire.

La chiusura

L'ultimo consiglio è quello di valutare bene la chiusura del portafoglio. Di solito, i maggiori modelli prevedono una chiusura con zip, o addirittura due, una per il comparto delle monete e una per quello della banconote e delle carte. Altri modelli invece hanno la chiusura a clip oppure con bottone, comunque sicura ma certamente meno efficiente della lampo.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/11/2021 14:44:12


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Curiosità

Ecco dove si trovano i 25 borghi più belli del mondo >>>

Realtà virtuale e realtà aumentata, quale futuro? >>>

Newsletter: che cos’è e a cosa serve >>>

Panatta e i moschettieri del tennis: Le risse storiche, le donne, la goliardia >>>

Zaino porta pc: cosa considerare per la scelta? >>>

Portafoglio da donna: 5 consigli per la scelta >>>

Perdita di capelli femminile: cosa sapere sull’effluvio da menopausa >>>

Specialità norcine e umbre al centro dell’interesse gastronomico estero >>>

Vino in lattina, la rivoluzione è alle porte >>>

llda Boccassini e la rivelazione dell’amore con Giovanni Falcone >>>