Notizie Locali Comunicati

Luca Canonici: un punto del mio programma se diventerò il sindaco di Montevarchi

Grande impegno in favore egli anziani

Print Friendly and PDF

Anziani: Potenziare l’offerta di posti letto e dei servizi dell’attuale Casa di Riposo In un quadro (ultimo censimento ISTAT) che ci vede essere un comune con popolazione con un indice di vecchiaia di 170,4, rispetto a quello nazionale di 148,7, la disponibilità di posti letto nella ASP (ex casa di riposo) non sembra essere in linea con le necessità. A Montevarchi, come nel resto dell’Italia, si è assistito in questi anni a un crescente invecchiamento della popolazione. I dati (ripresi da uno degli ultimi report comunali disponibili anno 2019) ci dicono che si è passati da 5390 over 65 del 2010 a 5567. Ci sono molte famiglie con anziani o composte solo da persone anziane: - 4062 con un over 65; - 2409 con un over 75; - 1167 con i due componenti entrambi con più di 65 anni; - 1396 di un solo componente con più di 65 anni; - 979 con un solo componente con più di 75 anni. Al 2019 gli anziani over 75 risultano essere 3.087, circa il 13% della popolazione. L’ASP (ex casa di riposo) di riposo di Montevarchi ha a disposizione 72 posti letto, che riferito alla popolazione comunale equivale a 23 posti letto ogni 1.000 anziani, inferiore largamente alla media europea che secondo i dati dell’Osservatorio settoriale delle RSA della Liuc Business School è di 43,8. Da ciò deriva la necessità, innanzitutto, di “produrre una nuova offerta abitativa e di servizi di assistenza sociosanitaria domiciliare in grado di mettere le persone in condizione di cercare e trovare autonomamente risposte efficaci ai propri bisogni, riducendo le barriere che i più diffusi modelli abitativi e di organizzazione dei servizi oggi impongono ai soggetti fragili”. Questo consentirebbe di superare la drastica frattura tra servizi domiciliari e residenziali. Attualmente infatti le case di riposo sono viste come un luogo chiuso, che difficilmente può interagire con un’assistenza domiciliare ma, anzi, ne è l’altra faccia della stessa medaglia. In conseguenza di ciò, abbiamo convintamente chiesto ed ottenuto di inserire nel programma di mandato di Luca Canonici la centralità delle politiche a vantaggio di questa fascia della popolazione prevendendo: potenziamento dell’offerta di posti letto della Casa di Riposo, anche riconvertendo il patrimonio immobiliare esistente pubblico e provato; potenziamento dei servizi offerti dalla Casa di Riposo con l’introduzione dell’assistenza infermieristica notturna; incentivare la creazione dei centri diurni, ritenuti fondamentali per la socialità della terza età

Redazione
© Riproduzione riservata
21/09/2021 08:20:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Metano da autotrazione: l'intervento della Prefetta De Luca >>>

Sansepolcro: "Il sindaco è un punto di riferimento per tutti", dice Fabrizio Innocenti >>>

Delocalizzazione della ex Fisadorelli, il Pd tifernate: "Ogni sforzo per tutelare i lavoratori" >>>

Donati e Sileno: “Rilanciare l’Informagiovani di Piazza Sant’Agostino ad Arezzo" >>>

Città di Castello, crisi Industriaumbria Spa: "La Regione intervenga per scongiurare la chiusura" >>>

San Giustino: i ragazzi della scuola media dipingono le “panchine della pace” >>>

Le Farmacie Comunali triplicano gli sportelli per i tamponi >>>

Umbertide, fissate le date del concorso per due agenti della Polizia Locale >>>

La prima riunione della Consulta per le pari opportunità di Arezzo >>>

Bagno di Romagna, riapre l'ambulatorio dei medici di medicina generale >>>