Rubrica Lettere alla Redazione

Il futuro non può essere il reddito di cittadinanza

Uno strumento che disincentiva a cercare lavoro

Print Friendly and PDF

Siamo diventati il Paese dei Bonus e dei “soldi facili” regalati senza fare nulla, come quelli elargiti allegramente con il Reddito di Cittadinanza, che inoltre disincentiva a cercare lavoro. Cosi facendo abbiamo un’economia non reale e uno spreco enorme di denaro pubblico. I contributi pubblici dovrebbero servire per combattere la povertà e le situazioni, purtroppo diffuse, di vera indigenza, non per creare eserciti di eterni disoccupati o di sussidiati, per nulla interessati a mettersi in gioco nel mondo del lavoro. Credo che se continuiamo ad affrontare una congiuntura di questo tipo con i sussidi non andremo molto lontano.

B.P.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/08/2021 11:25:26


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Don Stefano deve restare al suo posto >>>

Chiude a Sansepolcro il Forno Strivieri >>>

Cittadini onesti stritolati dal Superbonus >>>

Basta gettare fango sull'Istituto Fanfani Camaiti di Pieve Santo Stefano >>>

Inagibile l'edificio "Belvedere" a Pieve Santo Stefano >>>

Reparto di malattie infettive del San Donato di Arezzo: GRAZIE >>>

Campo sportivo a Le Ville di Monterchi in profondo degrado >>>

Protestano gli abitanti della zona del Pionta di Arezzo >>>

Forti preoccupazioni per il futuro dell'Istituto Camaiti di Pieve Santo Stefano >>>

Fermate il degrado e gli atti vandalici a Sansepolcro >>>