Notizie Nazionali Cronaca

Mantova, morto lo pneumologo Giuseppe De Donno

Era fra i promotori della terapia del plasma contro il Covid

Print Friendly and PDF

Giuseppe De Donno, ex primario di Pneumologia all’ospedale Carlo Poma di Mantova, è stato trovato morto nel pomeriggio nella sua casa di Curtatone. Volto noto durante questi mesi di pandemia, uno dei promotori della terapia del plasma per la cura dei contagiati gravi, De Donno a quato si apprende si sarebbe tolto la vita. De Donno, 54 anni, si era dimesso dall'ospedale di Mantova ai primi giorni di giugno per cominciare, lo scorso 5 luglio, la nuova professione di medico di base a Porto Mantovano.

Il primo commento alla morte del noto pneumologo è arrivato da Matteo Salvini. «Non ci volevo credere», ha dichiarato il leader della Lega. «Perdiamo una bella persona, un grande medico, che durante il Covid ha lottato come un leone per salvare centinaia di vite, spesso contro tutto e tutti. Buon viaggio Giuseppe, lasci un vuoto grande».

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
28/07/2021 05:33:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

“Droga da stupro” pronta per il figlio a Londra: arrestata la sorella di Ornella Muti >>>

Nubifragio su Malpensa, scalo inagibile per due ore >>>

Ruby ter, Berlusconi scrive ai giudici: “La perizia psichiatrica lede il mio onore” >>>

Donna 21enne uccisa a colpi di pistola nel Vicentino >>>

Scandalo procure: sospesi 5 ex togati >>>

Manifestazione No Vax a Milano, 29 indagati dopo le denunce della Digos >>>

Pizzicati al bar o a fare la spesa in orario di lavoro: licenziati >>>

"Nel sesso orale non può esserci costrizione", carabiniere assolto dalla giudice: la sentenza shock >>>

Vaccino, la terza dose per immunodepressi a partire dal 20 settembre >>>

Trovato dopo 18 giorni il corpo dell’escursionista scomparso in Val di Zoldo, nel Bellunese >>>