Sport Locale Motociclismo (Locale)

Quasi 200 iscritti alla crono motociclistica dello Spino

La maggior parte del lotto appartiene al campionato

Print Friendly and PDF

Di solito, in maggio si parla di Spino per la gara delle auto e a settembre rombano le due ruote, ma la regola “matematica” si conferma: anche invertendo l’ordine delle gare il risultato non cambia e lo Spino fa il pienone di iscritti, in ogni specialità. A poche ore dalla chiusura delle iscrizioni, la competizione del 29 e 30 maggio prossimi fa registrare già un numero di concorrenti vicino ai 200, considerando anche alcuni piloti che faranno “doppia partenza”, ovvero parteciperanno con due moto diverse o correranno con la stessa moto in due categorie diverse. La maggior parte del lotto degli iscritti (circa 115) appartiene al gruppo del CIVS cioè il Campionato Italiano Velocità Salita, la specialità a cronometro in salita per le due ruote. Correranno poi a Pieve una ventina di piloti iscritti all’European Hill Climb Challenge, tra i quali ben 6 stranieri, nonostante le difficoltà di spostamento legate alla pandemia. Segno, questo, che il tracciato pievano è particolarmente apprezzata anche all’estero. Supera i 50 iscritti anche il folto gruppo dei piloti di moto storiche, quei “ferri” dal passato sportivo che danno un fascino d’antan anche alle gare moderne. Sempre ben frequentato anche il Trofeo Crono Climber, con una trentina di iscritti che raccoglie gli “esordienti” delle corse in salita in moto, ma non solo. Molti sono infatti gli specialisti di questa disciplina, amanti delle curve, della velocità e del confronto con se stessi prima di tutto, trattandosi di una sfida di regolarità. La gara avrà anche una sua discreta “quota rosa”, con ben 5 amazzoni iscritte allo Spino. Il percorso è praticamente pronto e gli organizzatori della Pro-Spino Team stanno curando i minimi dettagli, anche scenografici, come i celebri cordoli bianco-rossi che fanno da cornice “racing” a tutte le istantanee di questa gara. Sulla strada e sul manto bituminoso, va ribadito anche l’impegno espresso dalla Provincia di Arezzo, che continuerà a investire per migliorare l’asfalto anche in vista della gara auto di settembre. Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente Alessandro Pigolotti per l’apprezzamento riscosso da parte dei piloti: “I motociclisti del CIVS hanno voglia di tornare a correre e di iniziare il campionato proprio dallo Spino. Noi siamo pronti ad accoglierli al meglio” – ha dichiarato. Purtroppo il pubblico, per la gara moto, non potrà ancora tornare a essere accolto, ma gli appassionati di questa disciplina motoristica potranno comunque seguire sia sabato 29 le prove libere, sia la gara di domenica 30 maggio tramite una diretta FB dalle ore 11 sul sito www.prospino.com. Inoltre l’emittente radiofonica RVT metterà a disposizione il canale Errevuti 632 per seguire l’evento anche sul digitale terrestre. Orari e programma della gara sono reperibili sullo stesso sito.

 

Ufficio Stampa Pro-Spino Team

 

Redazione
© Riproduzione riservata
26/05/2021 05:50:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Motociclismo (Locale)

Subito podio nell'europeo di motocross per il giovane biturgense Andrea Uccellini >>>

Crono motociclistica dello Spino: successo oltre ogni aspettativa >>>

Crono motociclistica dello Spino: Bottalico da record >>>

Crono motociclistica dello Spino: ottimo tempo di Bottalico in prova >>>

Quasi 200 iscritti alla crono motociclistica dello Spino >>>

Presentata la Salita Motociclistica dello Spino in programma il 29 e 30 maggio >>>

Civ Junior, sulla pista di Magione le prime emozionanti gare motociclistiche dell'anno >>>

Parte da Pieve Santo Stefano con lo Spino la stagione motociclistica italiana ed europea in salita >>>

Risultati positivi per i piloti di Città di Castello alla “Euro vintage motocross cup” >>>

Quattro piloti tifernati del Motoclub “E.Baglioni” alla prima edizione “Euro vintage motocross cup" >>>