Sport Locale Automobilismo (Locale)

Positivo esordio stagionale per Michele Fattorini nel campionato Sport Prototipi

Bel quinto posto in gara 1 e 11esimo in gara 2 dopo una penalizzazione di 5"

Print Friendly and PDF

Un quinto e un undicesimo posto (quest’ultimo dopo la penalizzazione) per Michele Fattorini nell’esordio stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi sul circuito di Monza. Il pilota della Speed Motor, al volante della Wolf GB08 Thunder con l’assistenza del team Marchetti by Emotion, è stato protagonista di una sensazionale rimonta in gara 1, poi però in gara 2 tutto è andato per il verso sbagliato. Partito sabato pomeriggio in 16esima posizione, Fattorini ha iniziato a recuperare posizioni su posizioni nonostante qualche problema alle gomme, chiudendo al quinto posto nel gruppo di testa, se si pensa che il ritardo dal vincitore, Giacomo Pollini, è stato di appena 1”446. Una prestazione che avrebbe potuto produrre un risultato migliore se fosse partito con l’auto schierata qualche fila più avanti. Le ottime premesse per la gara domenicale sui 25 minuti più un giro non sono state confortate dai fatti; dopo un paio di giri - e per evitare di essere coinvolto nella collisione fra altre due vetture – Fattorini è andato dritto, finendo sopra i dissuasori: la sua Wolf ha riportato danni al cofano e per di più gli pneumatici erano finiti fuori convergenza. La vera impresa è stata allora, stavolta, quella di portare in fondo la corsa: il 31enne di Porano c’è riuscito, tagliando il traguardo in ottava posizione, ma la sua mossa per schivare l’incidente gli è costata 5” di penalizzazione che lo hanno fatto scendere all’11esimo posto, con un ritardo di 29”399 (già comprensivo del provvedimento) da Danny Molinaro, che ha messo d’accordo il resto del plotone. “Per come si erano messe le cose nel week-end, posso dire che è andata fin troppo bene – ha commentato Fattorini – anche se rimane l’amarezza per una partenza da buona posizione in gara 2, non sfruttata al meglio perché mi sono subito imbattuto nell’incidente, con tutte le conseguenze riportate. Mi sono poi preso persino un paio di rischi e alla fine ci ho rimesso pure tre posizioni per una decisione che non mi ha trovato d’accordo. Per il resto, la macchina ha fornito buone risposte, ma dobbiamo ancora lavorare per svilupparla al meglio”. Prossimo appuntamento con il tricolore della Sport Prototipi dal 21 al 23 maggio all’autodromo siciliano di Pergusa.

Redazione
© Riproduzione riservata
03/05/2021 13:59:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Civm: Lorenzo Mercati cerca un altro assoluto in gruppo N al Trofeo Vallecamonica >>>

La “Milano-Cortina-Tokyo” ha preso ufficialmente il via >>>

Prova segreta per gli equipaggi della Modena Cento Ore Classic sui tornanti dello Spino >>>

A Città di Castello la tappa della 21^ Modena Cento Ore >>>

Gubbio: si avvicina il 56esimo trofeo Luigi Fagioli, settimo round di Civm >>>

Dall’Italia al Giappone, venticinquemila chilometri con il veicolo del futuro >>>

La Modena 100 Ore fa tappa a Sansepolcro >>>

Sergio Farris, ottavo assoluto, il migliore della Speed Motor a Verzegnis >>>

Il Rally Internazionale del Casentino entra sempre più nel vivo >>>

Ennio Bragagni Capaccini vince la crono delle storiche a Verzegnis >>>