Notizie Locali Comunicati

Pronto soccorso della Fratta: il medico di notte rimane

L'azienda sanitaria smentisce la preoccupazione avanzata dalla Lega

Print Friendly and PDF

L’ospedale della Fratta è una  maglia importante e irrinunciabile della rete ospedaliera della Asl Tse. Lo è per tutti ma, soprattutto, per l’azienda sanitaria che qui ha attivato anche un reparto di cure intermedie Covid. Non ci sarà quindi alcun ridimensionamento organizzativo e di prestazioni del pronto soccorso, come riportato da alcune indiscrezioni riprese da dirigenti provinciali e zonali della Lega ai quali l’Azienda conferma, come ha avuto già modo di fare ripetutamente al Sindaco di Cortona e ai Sindaci della Valdichiana, che l’ospedale della Fratta è componente fondamentale della rete ospedaliera Asl Tse e che viene fatto e sarà fatto quanto necessario perché possa rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini e alla valorizzazione delle competenze e delle professionalità dei suoi operatori.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/04/2021 14:25:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Approvato dal Consiglio Comunale di Umbertide il bilancio di previsione 2021-2023 >>>

Successo per la campagna vaccinale di Croce Rossa e Circolo Velico a Città di Castello >>>

Ex Fcu: accolti gli emendamenti del consigliere umbro Bettarelli >>>

Apertura il primo maggio, Confesercenti Arezzo ci sta! >>>

“La Toscana resta la peggior regione ad aver completato il ciclo vaccinale agli over 80" >>>

Pacchetto Scuola a Sansepolcro, aperti i termini per le domande >>>

E45, lavori nella galleria di Verghereto: l'Anas pubblica il bando >>>

Primario alla Fratta: "Casucci non racconti storie", dicono Ceccarelli e De Robertis >>>

San Valentino, Ceccarelli: “Riparare al danno subito dai ristoratori” >>>

L'imbarazzo delle Istituzioni Pubbliche di fronte alla vita umana >>>