Notizie Locali Cronaca

La regione Toscana tra il rosso e l'arancione

Prevedere quando si abbasserà la curva è ancora difficile

Print Friendly and PDF

La situazione relativa al Covid in Toscana sta destando preoccupazione per la crescita dei contagi e dei ricoveri. Venerdì sapremo se il territorio passerà in zona rossa o rimarrà arancione come si augurano chi in questa regione ci vive e opera. Attualmente l’indice Rt è al di sotto dell'1,25", inoltre dobbiamo tener conto che il ministero guarda le due settimane precedenti quindi non è escluso che la Toscana riesca a “strappare” anche per la prossima settimana di rimanere arancione. Preoccupano soprattutto le province di Empoli e Arezzo che sono costantemente monitorate. Dai dati in possesso, dopo un anno di emergenza Covid, i mesi più pericolosi come l'anno scorso sembrano confermarsi febbraio e marzo, quindi secondo molti analisti stiamo entrando nella fase più acuta della pandemia.

Redazione
© Riproduzione riservata
03/03/2021 05:38:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Droga: segnalati due giovani a Città di Castello >>>

Salta anche l'edizione 2021 di OroArezzo, programmata per giugno >>>

Collegamento forte della politica toscana con ‘ndrangheta calabrese >>>

La Toscana rimane zona arancione per un'altra settimana >>>

Covid-19: Umbria, più di 90mila vaccini agli over 80 >>>

In manette un 44enne di Umbertide che perseguitava l'ex fidanzata >>>

Trasportava lo “stupefacente dei kamikaze”: arrestato dalla Polizia di Stato >>>

Covid-19: in Umbria calo nell'occupazione delle intensive >>>

Covid-19: risale a tre cifre (117) il numero dei nuovi casi nell'Aretino, con un decesso >>>

Compra merce rubata per rivenderla in Romania: corriere denunciato dalla Polizia >>>