Sport Locale Automobilismo (Locale)

Sport Prototipi: buon finale di stagione per Michele Fattorini a Imola

Il pilota umbro cogli un primo e un secondo posto fra i "Rookie"

Print Friendly and PDF

È terminata con un sesto e un quinto posto assoluto, che diventano rispettivamente primo e secondo nella categoria “Rookie” (esordienti), la stagione agonistica di Michele Fattorini nel Campionato Italiano Sport Prototipi, che all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola ha consumato l’ultimo atto datato 2020, con vittoria finale di Giacomo Pollini. Ciononostante, il 30enne pilota umbro della Speed Motor al volante della Wolf GB08 Thunder – assistito da Ascari Racing Academy e A.C. Racing – non è contento come si potrebbe immaginare: “In ognuna delle due gare ho perso una posizione all’ultimo giro – ha dichiarato Fattorini – e poi ho fatto tanta fatica per il freddo, che mi ha impedito di avere un setup ottimale, dopo che il venerdì la pioggia aveva rovinato le prove libere”. E allora, andiamo a raccontare cosa è successo sulla pista emiliana. In gara 1, disputata sabato 21 novembre, Fattorini scatta con il decimo tempo in quinta fila, ma guadagna fin da subito un paio di posizioni e sale ulteriormente quando Danny Molinaro e Lorenzo Pegoraro sono costretti al ritiro; a quel punto, Fattorini è dietro Federico Scionti, Giacomo e Matteo Pollini e Davide Uboldi, ma nel finale cede la quinta piazza a Guglielmo Belotti (che sul traguardo lo precede di 599 millesimi di secondo), anche se si impone fra i “Rookie” con 2”789 su Filippo Lazzaroni. Nella mattinata di domenica 22, il via lanciato di gara 2, con Fattorini che ora occupa la casella numero 12 ma che risale la china anche per effetto di altri ritiri. Movimentato il finale, quando la “safety car” è costretta a entrare in pista per la rimozione della vettura di Davide Pigozzi e non appena si fa da parte – siamo alla tornata conclusiva – Fattorini è sorpreso da Lazzaroni e scende dal quarto al quinto posto assoluto e dal primo al secondo fra i “Rookie” per questione di soli 132 millesimi, nonostante il tentativo fino all’ultimo di tornare davanti al diretto avversario. “In questo frangente ho peccato di inesperienza – ha detto il portacolori della Speed Motor – perché ero distante dal pilota che mi precedeva e Lazzaroni da dietro è stato abile nell’inserirsi. In questo caso, il mestiere di chi è abituato a correre in pista ha fatto la differenza, per cui in sede di bilancio si alternano elementi positivi e negativi, come per esempio il cedimento accusato dall’auto dopo metà di gara 1. Comunque sia, una posizione in più o in meno non avrebbe inciso nella classifica. Diciamo allora che il quinto e il quarto posto erano alla portata, ma che meglio di quei piazzamenti non avrei potuto fare”. Nello stilare il consuntivo dell’annata, c’è comunque di che essere soddisfatti? “Sì, perché è andata in costante crescendo. È stato inevitabilmente un anno di completo apprendistato, con i miglioramenti che sono stati progressivi, specie nelle ultime tappe. Credo quindi di aver immagazzinato una buona dose di esperienza, per ciò che riguarda sia la guida in circuito che anche la conoscenza delle piste stesse. Saranno importanti vantaggi di partenza nel 2021, sperando ovviamente di poterci riprovare”.   

Redazione
© Riproduzione riservata
23/11/2020 13:31:41


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Vittoria di Marchioro-Marchetti su Skoda al I Rally Terra Valle del Tevere >>>

Tutto pronto per il 1° Rally Terra Valle del Tevere >>>

1° Rally Terra Valle del Tevere allo start: una “prima” da grandi firme con 112 iscritti >>>

Scuderia Etruria accende i motori con “test weekend” >>>

Sergio Farris ancora fra i piloti di punta della Speed Motor di Gubbio >>>

1° Rally Terra Valle del Tevere: il territorio attende l’evento e i suoi attori >>>

L’Associazione Torino-Pechino non sarà in gara questo fine settimana sul ghiaccio di Pragelato >>>

Entra nel vivo il 1° Rally Terra Valle del Tevere >>>

A fine febbraio la prima edizione del Rally Terra Valle del Tevere >>>

Al via le iscrizioni al 1° Rally Terra Valle del Tevere >>>