Notizie Locali Cronaca

Anche Pupo contro il nuovo dpcm: "Chiusura di cinema e teatri inadeguata, decisione incomprensibile"

"E' più pericoloso mangiare una cotoletta o un gelato, piuttosto che salire in autobus o in metrò?"

Print Friendly and PDF

Il nuovo dpcm ha fatto insorgere anche il mondo della cultura e dello spettacolo. Anche Enzo Ghinazzi, in arte “Pupo”, noto cantante aretino che è stato anche conduttore televisivo, punta l’indice contro la decisione del governo. “Una chiusura di cinema e teatri totalmente ingiusta e inadeguata – ha dichiarato – e ce la dovranno spiegare meglio, perchè così non l'abbiamo proprio capita. Come non abbiamo capito l’ordinanza relativa a ristoranti e bar. Adesso si prende il coronavirus per mangiare una cotoletta o un gelato, ma non stando in fila per entrare al supermercato, nell’autobus o nella metropolitana. È incomprensibile”. E porta come esempio anche il suo spettacolo all’Anfiteatro romano, seguendo le regole anti contagio. “Prima poteva ospitare 1.500 persone e ne abbiamo fatte entrare non più di 600. Tanti altri spettacoli sono stati fatti al chiuso con non più di 150 persone in luoghi che ne potevano ospitare 600. Mi devono dire dov'è la pericolosità. Dalle statistiche abbiamo poi visto che non ci sono stati focolai in un cinema o in un teatro”.

corriere di arezzo
© Riproduzione riservata
27/10/2020 09:19:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Sospesi i lavori per il secondo ponte sul Tevere a Sansepolcro >>>

Sansepolcro, alla guida di un muletto urta un macchinario procurandosi vari traumi >>>

In Umbria ancora più guariti dal Covid-19 che nuovi casi >>>

Covid-19: scendono a 47 i nuovi casi in provincia di Arezzo, con un decesso >>>

Sequestrati 145 chilogrammi di tartufi destinati a una nota azienda umbra >>>

Covid-19: in Toscana 908 nuovi casi e 38 decessi >>>

Trovati a bere bevande alcoliche all'interno di un supermercato a Umbertide >>>

Covid-19: a Città di Castello 9 nuovi positivi e 18 guariti >>>

Sansepolcro: morto Franco Brighigni, per anni "colonna" del poligono di tiro a segno >>>

Covid: in Umbria scende ancora numero attualmente positivi >>>