Notizie Nazionali Cronaca

Coronavirus, 384 nuovi casi e 10 decessi nelle ultime 24 ore

Forte incidenza di un'azienda agricola del Mantovano e di un gruppo di ragazzi a Scicli

Print Friendly and PDF

I focolai, sui quali soffiano gli spostamenti dei vacanzieri, riaccendono l’epidemia in Italia. Dopo alcuni giorni passati sotto quota 200 oggi la curva dei contagi si avvicina pericolosamente all’asticella dei 400, con 384 nuovi casi contro i 190 di ieri. Un raddoppio sul quale incidono due cluster in particolare: quello del Mantovano, dove in un’azienda agricola si contano 97 persone positive e quello di Scicli, il «paese di Montalbano» in provincia di Ragusa, dove il contagio è partito da un gruppo di ragazzi con un bilancio al momento di 16 positivi (anche se il bilancio ufficiale è fermo a 5) e un morto, ma con gli addetti al contact tracing della Asl che stanno faticando non poco al tracciamento dei contatti dei giovani, che in vacanza di persone ne hanno viste non poche. In tutta Italia si contano 10 decessi, anche qui il doppio di ieri. Nuovo, lieve rialzo dei ricoveri nei reparti ordinari, dove oggi dopo l’impennata di ieri si contano tre letti occupati in più, mentre resta stabile a 41 il numero dei ricoverati in terapia intensiva. Sulla spinta del focolaio mantovano torna a tre cifre la Lombardia, dove si contano 138 nuovo contagi contro i 44 di ieri. Nessun nuovo decesso in Veneto nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus. È quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione Veneto, raffrontando i dati delle ultime 24 ore. Il totale delle morti rimane fermo a 2.077. Cresce però il numero dei tamponi positivi, passati da 20.253 a 20.294, ossia 41 in più contro i 20 nuovi casi di ieri. Intanto nuovo round di tamponi oggi all'ex Caserma Serena, il centro di accoglienza migranti di Casier nel trevigiano dove è stato riscontrato tra gli ospiti oltre un centinaio di positivi. Lo annuncia l'Ulss2 Trevigiana sottolineando che le operazioni di screening su operatori e migranti avranno inizio nel tardo pomeriggio. La processazione dei test sarà avviata immediatamente: il personale della Microbiologia lavorerà tutta la notte per completare la refertazione entro domani. Sempre oggi prenderà il via anche uno screening suppletivo, disposto per massima precauziona, alla Civitas Vitae di Vedelago. I tamponi interesseranno operatori e ospiti della Casa di riposo: sono stati disposti dopo che è stata rilevata la positività di un'operatrice, contagiata all'esterno della struttura da un familiare.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/08/2020 19:55:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Zanardi, il San Raffaele: “Ricostruzione cranio-facciale eseguita con successo” >>>

Diasorin, acquisito il contenuto del cellulare del governatore Fontana e dell’assessore Gallera >>>

Caso Suarez, l’avvocatessa e l’esame farsa: “Avevo chiesto che il test avvenisse in presenza” >>>

Coronavirus in Italia: risalgono i nuovi contagi (1640) con 16mila tamponi in più >>>

Aprilia, lavoratore agricolo minaccia di denunciare il caporale e viene picchiato >>>

Coronavirus, contagi stabili: nelle ultime 24 ore 1.392 positivi >>>

Covid-19: in calo i nuovi contagi (1350), ma con 28mila tamponi in meno >>>

Rivara, spara al figlio di 11 anni e poi si uccide >>>

Cadavere nell'Adda, si rafforza l'ipotesi della ragazza scomparsa >>>

Medico accoltella la moglie e si getta dal quinto piano, morto >>>