Notizie Locali Cronaca

Perugia, detenuto aggredisce un agente nel carcere di Capanne

Il Sappe: "Servono provvedimenti urgenti"

Print Friendly and PDF

Nella casa circondariale Capanne di Perugia un assistente capo del Corpo di polizia penitenziaria è stato aggredito - restando ferito in modo lieve - da un detenuto con problemi psichiatrici. Lo denuncia la segreteria nazionale dell'Umbria del Sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe. Nel momento in cui il poliziotto è entrato, lui era disteso sul letto, si è girato e lo ha colpito al volto procurandogli una ferita al sopracciglio. "Servono urgenti provvedimenti per fronteggiare ed impedire aggressioni fisiche e selvagge, strumenti come quelli in uso a polizia di Stato e carabinieri, ossia pistola 'taser' e spray al peperoncino e l'istituzione in ogni carcere una Sezione custodiale chiusa", dice il Sappe.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/06/2020 19:59:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19, oggi in Toscana 2 nuovi casi e nessun decesso >>>

Maltempo, codice giallo per vento in Toscana >>>

Manifestazione di Fratelli d'Italia sulla strada dei Mandrioli >>>

Covid-19: in Toscana 9 nuovi casi e nessun decesso >>>

Città di Castello: 45enne trovato morto venerdì sera nella sua abitazione >>>

Sansepolcro: tornano gli atti vandalici in centro. E' successo l'altra notte >>>

Dubbi sulle cause della morte di una 76enne ospite della rsa di Bucine >>>

Umbertide: litiga con la fidanzata e poi danneggia un bar >>>

Anghiari: un uomo cade da un albero e rimane intrappolato tra i roghi >>>

Furto di gasolio a Pieve Santo Stefano: denunciate quattro persone >>>