Rubrica Lettere alla Redazione

Ma fare lavorare gli extracomunitari non é possibile?

E ora non datemi del razzista

Print Friendly and PDF

Il nostro Paese accoglie ogni anno centinaia di migliaia di extracomunitari, tutte persone che oziano tranquillamente sui giardini e le piazze della città. Visto che li manteniamo e li curiamo, perché non farli lavorare, dato che i comuni piangono sempre che il degrado è dovuto alla mancanza di personale? Potremmo utilizzarli anche per prevenire tutti i disastri ambientali che si verificano quando vengono giù “due gocce di pioggia”, perché nessuno pulisce più le fossette o gli incendi nel periodo estivo. Credo che lavorare farebbe bene a tutti e scongiurerebbe il fatto che molta di questa gente viene “reclutata” dalla malavita.

Un saluto a tutta la vostra redazione

A.D.I.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/06/2020 06:05:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Maledetti...ancora polpette avvelenate a San Leo di Anghiari >>>

L'imprenditore Giovagnini risponde al comandante dei vigili urbani di Sansepolcro >>>

Orgogliosa dell'offerta scolastica di Sansepolcro e della Valtiberina >>>

Il comandante della Polizia Municipale di Sansepolcro risponde a Giovagnini >>>

Ognuno è libero di fare come vuole ma senza intaccare la libertà e la salute degli altri >>>

Lettera aperta al Sindaco di Sansepolcro >>>

Le Poste e il disservizio che non guarisce >>>

Ma fare lavorare gli extracomunitari non é possibile? >>>

Una perla rara che incornicia Porta Fiorentina a Sansepolcro >>>

Residenti di Viale Armando Diaz a Sansepolcro disperati >>>