Notizie Locali Cronaca

Donna di Città di Castello aggredita dal vicino mentre porta a spasso il cane

Saltano i nervi, dagli improperi e dalle minacce di morte si è passati alla violenza

Print Friendly and PDF

Una donna di Città di Castello è stata aggredita ed è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale dopo che un suo vicino di casa l’ha presa a pugni, perchè non sopportava che portasse a spasso il suo cane nel periodo di lockdown. La brutta storia ha inizio alcune settimane fa, prima con le minacce di morte, poi si è passati alla violenza al punto che la donna è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso. Ruggini vecchie o stress dato dal Covid-19?

Redazione
© Riproduzione riservata
29/04/2020 07:22:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: prima vittima a Bagno di Romagna, è un uomo di 94 anni >>>

Covid.19: in Umbria frenano contagi e ricoveri >>>

Covid-19: a Umbertide 20 guarigioni e 5 nuovi positivi >>>

Covid-19: ancora un calo nel numero dei nuovi positivi (58) in provincia di Arezzo >>>

Centauro fa rifornimento a Fabro, non paga e la polizia stradale lo blocca a Monte San Savino >>>

Covid-19: a Città di Castello 14 guariti e 20 nuovi positivi >>>

Bimba palpeggiata durante la Santa Messa in Valtiberina, si torna in aula >>>

Arezzo: morto a 63 anni l'ex consigliere comunale Pietro Alberti >>>

Covid-19, quasi 1.200 guariti in un giorno in Umbria >>>

Covid-19: in provincia di Arezzo 62 nuovi casi su 852 tamponi e nessun decesso >>>