Sport Mondiale Automobilismo (Mondiale)

F1: Leclerc: "Schumi idolo, sarebbe bello gareggiare con Senna"

"A Monza tanta pressione, un intero Paese ci stava guardando"

Print Friendly and PDF

"Se avessi l'occasione di incontrare Senna cosa gli chiederei? Forse dov'è la pista più vicina, perché per me sarebbe un sogno gareggiare con lui. Mi ha ispirato molto per il lavoro e il talento, che gli hanno permesso di diventare il migliore. Il mio idolo, però, è stato Michael Schumacher". E' uno dei passaggi più suggestivi dell'incontro virtuale, attraverso i canali social della Ferrari, che Charles Leclerc ha avuto con i tifosi. Il giovane pilota della 'rossa' ha citato il brasiliano Ayrton Senna, che perse la vita il primo maggio 1994 nel Gp di Imola. "L'anno scorso a Monza la situazione era abbastanza tesa: Bottas era appena dietro di me, poi è arrivato Hamilton, quindi avevo molta pressione, soprattutto essendo a Monza - ha poi aggiunto Leclerc -. L'intera settimana era stata improntata a quella vittoria, io e la Ferrari avevamo tutto il Paese con noi. Ho avvertito molta pressione. L'unica cosa che continuavo a dirmi era di stare calmo e di rimanere concentrato su quello che dovevo fare: volevo portare a casa il risultato ed è quello che abbiamo fatto!".

Redazione
© Riproduzione riservata
04/04/2020 21:55:02


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Mondiale)

Guerrini e Olivoni vicecampioni del mondo "Electric and New Energy" >>>

Hamilton come Schumacher: vittoria in Turchia e settimo titolo mondiale di F1 >>>

Muore in un incidente di gara la promessa del rally spagnolo Laura Salvo >>>

La prima storica volta della Formula Uno al Mugello >>>

Prima storica volta della Formula Uno al Mugello >>>

Formula Uno: in Austria trionfa Bottas con Leclerc secondo >>>

La F1 parte ma ha paura dei piloti arrugginiti >>>

F1: presentato 'Le grand rendez-vous', film con Leclerc >>>

F1: Fia ufficializza 8 Gp, a Monza si correrà il 6 settembre >>>

Hamilton: “La F1 è razzista, io vedo chi non denuncia” >>>