Notizie Locali Eventi

Pieve Santo Stefano, 3500 fedeli in diretta per la Santa Messa alla Madonna dei Lumi

Trasmessa su Facebok nella pagina "Pieve presenta Pieve": funzione celebrata da Don Carlos

Print Friendly and PDF

Una Santa Messa celebrata online e seguita da tutto il paese. Anche di più. Sono stati 3500 (Il Comune ne conta circa 3100) i fedeli che sabato hanno seguito la funzione religiosa di Don Carlos a Pieve Santo Stefano, celebrata all’interno del Santuario della Madonna dei Lumi. Grazie al supporto dell’amministrazione comunale è stata fatta una diretta Facebook: tante persone collegate di Pieve Santo Stefano, della Valtiberina ma anche dall’estero costrette a rimanere in casa per l’emergenza sanitaria legata al Covid-19. La Santa Messa resta sempre visibile nella pagina Facebook “Pieve Presenta Pieve”.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/03/2020 16:38:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Festival dei Cammini di Francesco, eventi online e non solo in differenti luoghi della Valtiberina >>>

Oroarezzo tornerà nel 2021 >>>

Più sapore e gusto nelle domeniche del Borgo di Montone: Torna il “Mercato dei sapori” >>>

Umbertide, Giornata Nazionale della Legalità: lenzuolo bianco fuori dal municipio >>>

Un viaggio nel tempo alla ricerca del miglior ristorante di cucina medievale di Arezzo >>>

Il Museo dei Mezzi di Comunicazione di Arezzo pronto alla ripartenza >>>

Il “Tappeto dei Ricordi” sta riscuotendo un grande successo: il Covid-19 sotto il tappeto >>>

Il tifernate Michele Bravi presenta il primo brano dopo l'incidente mortale >>>

SegnalEtica, il progetto dell’associazione Cultura della Pace con le foto di Riccardo Lorenzi >>>

Montone oltre i confini regionali: gesto di solidarietà verso la comunità di Castegnato >>>