Notizie Locali Comunicati

La raccolta differenziata a Sansepolcro continua a calare

Pd: la nostra città ha bisogno di fatti concreti e tangibili non di chiacchiere

Print Friendly and PDF

I dati sulla raccolta differenziata, pubblicati a ottobre dall’Agenzia Regionale per il recupero delle risorse, rimandano l’immagine di una Città che non sta investendo su questa importante politica.

L’Assessore Marconcini rispondendo a una nostra interrogazione in Consiglio Comunale e sulla stampa ha dichiarato che il 2019 sarà un anno di svolta che vedrà incrementare la percentuale di raccolta differenziata nel nostro Comune. Purtroppo i dati ufficiali, riguardanti il 2018 e gli anni precedenti, ci presentano una situazione ben diversa. Infatti la percentuale media di raccolta differenziata per l’ATO Toscana Sud è di 41,92% con un aumento di quasi 2 punti percentuali rispetto al 2017, mentre l’intera Toscana si attesta sul 56,05%. Il Comune di Sansepolcro nel 2017 era al 32,61% mentre nel 2018 la percentuale è ulteriormente scesa fino a toccare il 29,85% (-2,76%), mentre, per fare un esempio a noi vicino il Comune di Anghiari nel 2017 era al 40,91% ed è sceso al 37,11%.  Nell’anno 2015 il nostro Comune aveva raggiunto quota 46,5%, sicuramente avranno influito anche gli eventi del 5 marzo, ma negli anni precedenti non era mai scesa sotto il 30% toccando nel 2013 quota 39, 24.

Marconcini imputa questo costante calo alle politiche di Sei Toscana: gli ricordiamo, perché  sembra che tenda a dimenticarsene, che tra pochi mesi sono 4 anni che è assessore ai Beni Comuni e che è suo compito e sua responsabilità migliorare le politiche e denunciarle quando non sono in linea con i bisogni della nostra comunità. Speriamo sinceramente che il 2019 rappresenti un anno di svolta e che si riesca a invertire questo costante calo perché la nostra Città ha bisogno di fatti concreti e tangibili non di chiacchiere.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/12/2019 10:47:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

"Occorrono più medici di famiglia in Casentino. L'Asl deve dare risposte ai cittadini" >>>

"Ad Arezzo l'85% di edifici non a norma: la qualità sismica è un miraggio" >>>

Sansepolcro, ipotesi nuovo centro commerciale: interviene anche il PD >>>

Giovani in agricoltura, la Coldiretti Arezzo: "La trasformazione nei campi" >>>

Rondine, balestruccio e rondone: a Cortona scatta il divieto di distruzione dei nidi >>>

Piazza Burri a Città di Castello, quali sono le tempistiche? >>>

Ferrovia Arezzo-Stia, decisi i tempi dei lavori di ripristino della frana >>>

La pinacoteca di Città di Castello “in dono” ai milanesi nel Cinquecentenario di Raffaello >>>

Montone conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre >>>

Un patto per la Valtiberina da parte del Consorzio Alto Valdarno >>>