Notizie Locali Eventi

Sabato l'ultimo appuntamento del ciclo di conferenze legate all'archeozoologia

L'evento si terrà alle ore 17 presso la Biblioteca Comunale di Sansepolcro

Print Friendly and PDF

Il CeSQ - Centro Studi sul Quaternario di Sansepolcro, in collaborazione con il Museo Civico di Sansepolcro, il Comune di Sansepolcro e l'Università di Siena ha organizzato un ciclo di conferenze legate all'archeozoologia dal titolo "Gli animali nella storia dell'uomo - le ossa raccontano". Dopo tre interessanti appuntamenti, il ciclo si concluderà sabato 7 dicembre alle ore 17.00 con la presentazione delle indagini di archeozoologia relative a due importanti siti archeologici del territorio di Sansepolcro. Il dott. Jacopo Crezzini dell’Università di Siena interverrà con una conferenza su "Strategie di insediamento durante l'età dei metalli nell'alta Valtiberina. Analisi dei resti faunistici provenienti da Trebbio e Gorgo del Ciliegio"La conferenza è ad ingresso libero e si terrà presso la Biblioteca Comunale di Sansepolcro.

Redazione
© Riproduzione riservata
02/12/2019 12:06:38


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Birra dell’Eremo nella Guida alle Birre d'Italia 2021 targata Slow Food >>>

Bagno di Romagna, torna la Fiera del Martedì >>>

Anghiari, 29 giugno 2020: sarebbe stato il giorno del Palio della Vittoria >>>

Palio della Balestra a Gubbio il 14 agosto nel pomeriggio >>>

Ecco "Apecchiese Tranquilla", il sindaco: "Un bel segnale di ripartenza" >>>

Drive In a Sansepolcro, la nuova proposta del ristorante L’incanto >>>

La Giostra del Saracino raccontata ai bambini dall’attore Samuele Boncompagni >>>

Ad Arezzo nel weekend torna l'area pedonale: ecco le disposizioni >>>

Il Comune di Pietralunga sposa il progetto "ETitelefonoacasa" >>>

Dal lockdown alla musica, una canzone per aiutare la Croce Rossa >>>