Notizie Locali Sanità

Aids, 800 i pazienti in cura a Perugia

Oggi è la giornata mondiale contro questa malattia

Print Friendly and PDF

Sono 800 i pazienti con diagnosi di Aids, seguiti costantemente dai professionisti della struttura complessa di Malattie infettive del Santa Maria della Misericordia. "Ogni anno - riferisce la professoressa Daniela Francisci direttore della struttura - abbiamo purtroppo 40-50 nuovi casi. Si tratta di pazienti che arrivano alla diagnosi con ritardo, perché convinti dell'efficacia dei nuovi farmaci, un errore da evitare. Piuttosto - aggiunge - è importante ribadire, in occasione della Giornata mondiale alla lotta contro l'Aids, che il test è anonimo e gratuito e che la patologia è meglio gestibile se diagnosticata in fase iniziale". Gli ambulatori dedicati, riferisce una nota dell'ospedale, sono aperti tutti i giorni, sabato compreso. "La ricerca ha fatto registrare anni passi in avanti straordinari in avanti - sottolinea Francisci - tanto è vero che attualmente la terapia viene somministrata con un unico farmaco".

Redazione
© Riproduzione riservata
01/12/2019 07:03:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Centrale di sterilizzazione, il San Donato tra i primi in Italia con la certificazione di qualità >>>

Investimenti sul personale, ecco i prossimi step della Sud Est >>>

Inaugurata ad Arezzo la “Delirium Room”, il San Donato è tra i primi in Italia >>>

Aids, 800 i pazienti in cura a Perugia >>>

Aids, Usl Umbria 1 all’avanguardia nella chirurgia ricostruttiva dei danni da farmaco >>>

Ospedale del Casentino, ecco il nuovo direttore della Medicina Interna >>>

Assistenza pediatrica in Casentino: più di 2mila prestazioni nel 2019 >>>

Nuova stagione per la robotica ortopedica alla Fratta >>>

Diabete, in Umbria 29mila malati tra i 18 e i 69 anni >>>

Valdarno solidale, tre donazioni per la salute dei cittadini >>>