Notizie Locali Cronaca

Perugia: albanese condannato a 10 anni per aver costretto una donna a fare sesso con lui

L'aveva adescata su Facebook e poi ricattata, minacciando di far vedere le foto al marito

Print Friendly and PDF

Condannato a dieci anni di reclusione un 25enne albanese ritenuto responsabile di aver adescato una giovane perugina su Facebook costretta ad avere rapporti sessuali con lui per evitare che il marito entrasse in possesso di alcune foto hot che gli aveva inviato in chat. La sentenza è stata emessa martedì mattina dal tribunale collegiale del capoluogo umbro presieduto da Marco Verola. La Procura aveva sollecitato una condanna a cinque anni e quattro mesi di reclusione. I fatti risalgono al settembre 2018. Secondo la ricostruzione la donna è stata adescata sui social network dallo straniero che utilizzava un falso profilo: alle iniziali lusinghe da parte dell’imputato sono seguite alcune fotografie hot che la giovane si era scattata. 

Umbria 24
© Riproduzione riservata
08/10/2019 22:48:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19, caso di positività a Bagno di Romagna >>>

Covid-19: un nuovo caso nell'Aretino a Loro Ciuffenna >>>

Covid-19: in Umbria quinto giorno di fila senza nuovi casi >>>

Frontale fra due moto a Palazzuolo di Monte San Savino: morto un 48enne di Badia Agnano >>>

Un serpente morto tra i pannolini. L'Asl chiede chiarimenti alla ditta >>>

Controlli serrati della PM di Castiglion Fiorentino per il rispetto delle normative anti COVID >>>

Scoperta e sequestrata villetta abusiva in zona Castelsecco di Arezzo >>>

Coronavirus nell'Aretino, nessun nuovo caso ma un'altra vittima: aveva 90 anni >>>

Covid-19: a Badia Tedalda non vi sono più positivi >>>

Messaggi per posta e bottiglie con benzina nel cantiere: minacciato l'ex datore >>>