Notizie dal Mondo Politica

A Biarritz va in scena il G7 L'Ue: "Difendere l'Amazzonia"

Si apre in Francia il vertice del G7

Print Friendly and PDF

Biarritz, in Francia, si apre il G7. Emmanuel Macron fa gli onori di casa, per un vertice che vede diversi dossier molto delicati sul tavolo e con una comunità internazionale che, da quando c'è Donald Trump alla guida degli Stati Uniti, appare molto meno propensa ai grandi accordi multilaterali.

Gli incendi in Amazzonia

In questo G7, l'Europa sembra concentrarsi, almeno apparentemente, sul grave disastro ecologico che sta avvenendo in Amazzonia. I roghi che stanno devastando la foresta pluviale del Brasile sono al centro del dibattito politico, con Emmanuel Macron e Angela Merkel che hanno già puntato il dito su Jair Bolsonaro, colpevole, a detta dell'asse franco-tedesco, di non essersi particolarmente impegnato nella tutela del polmone del mondo. La cancelliera tedesca non ha lasciato dubbi: "Siamo particolarmente scioccati dagli orribili incendi in Amazzonia. L'obiettivo del vertice è capire l'aiuto che possiamo dare ed è importante che il G7 lanci un messaggio chiaro: dobbiamo fare il possibile affinché la foresta pluviale smetta di bruciare".

Dazi sul tavolo del G7

Ma se gli incendi in Amazzonia diventano, a sorpresa, il tema più "caldo" di questo G7, non significa che non vi siano problemi ben più politici che saranno discussi al tavolo delle trattative. Trump è arrivato a Biarritz con un messaggio molto netto nei confronti del'Europa: è pronto a rispondere ai dazi francesi sull'hig-tech americano con tariffe doganali contro i vini francesi. Ipotesi che ha fatto sobbalzare Donald Tusk che ha affermato di proteggere il vino francese "con sincera determinazione". E nel frattempo, è la stessa Cina ad aver alzato il dito nei confronti degli Stati Uniti con un piano di dazi da imporre su 75 miliardi di dollari di merci made in Usa.

Le proteste

Il dispiegamento della polizia è notevole: sono circa 13mila gli agenti dispiegati dalla Francia per controllare la cittadina che ospita il G7. Nella notte, si sono però registrati i primi scontri tra manifestanti e polizia a pochi chilometri da Biarritz, nella cittadina di Urrugne. Le forze dell'ordine hanno arrestato 17 persone.

Tuks elogia Conte

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha elogiato anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Tusk ha definito il premier dimissione come "uno dei migliori esempi di lealtà in Europa". "È sempre difficile difendere gli interessi nazionali e trovare soluzioni europee ma su di lui posso dire soltanto cose positive", ha detto Tusk.

Notizia e foto tratte da Il Giornale
© Riproduzione riservata
24/08/2019 15:14:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

La Francia blocca i negoziati Ue con Albania e Macedonia >>>

Brexit, Juncker e Johnson: "Raggiunto l'accordo tra Gran Bretagna e Ue" >>>

Dazi Usa, Mattarella: "Cercare un accordo subito per evitare ritorsioni" >>>

Brexit, media inglesi: "L'accordo con l'Ue è vicino, sciolto il nodo irlandese" >>>

Usa 2020, media: Bloomberg ci ripensa, potrebbe candidarsi >>>

Ungheria, l'opposizione vince le comunali a Budapest: battuto il candidato di Orban >>>

Usa, Nancy Pelosi attacca Trump: non è al di sopra della legge >>>

Elezioni in Portogallo: vittoria dei socialisti di Antonio Costa con il 36,7% >>>

Elezioni in Austria, Kurz trionfa: crollo dellʼultradestra >>>

Domenica elettorale per l'Austria, quella di domani >>>