Notizie dal Mondo Sanità

Nata dall'utero di una donatrice deceduta, è la prima volta nella storia

È successo in Brasile a fine 2017, solo ora la rivista Lancet ha diffuso la notizia

Print Friendly and PDF

Festeggerà presto il suo primo anno di vita la bambina nata a San Paolo, in Brasile, il 15 dicembre del 2017 da un utero trapiantato da una donatrice deceduta. Lo straordinario risultato è stato reso noto dalla rivista scientifica Lancet. Si tratta della prima nascita avvenuta grazie ad un trapianto di utero di questo tipo: negli altri casi le donatrici erano viventi. I dieci tentativi precedenti su donatrice deceduta si erano risolti con aborti spontanei. La delicata operazione di trapianto, durata 10 ore, era avvenuta nel 2016. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/12/2018 14:24:56


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Il pene si trasforma in un osso. La bruttissima malattia e la terrificante metamorfosi >>>

Salute, creati due nuovi antibiotici super potenti >>>

Speranza per il tumore al seno, farmaco aumenta al 70 per cento la sopravvivenza delle giovani >>>

L’Oms riconosce ufficialmente lo stress da lavoro >>>

Vaccino obbligatorio per il morbillo e multa di 2500 euro, la Germania presenta una legge >>>

Nata dall'utero di una donatrice deceduta, è la prima volta nella storia >>>

Il primo pacemaker impiantato 60 anni fa, durò solo 8 ore >>>

Scoperto l'acceleratore dei tumori >>>

Gran Bretagna: verso il divieto delle bevande energetiche >>>

Siria: 11 milioni di dollari per aiuti alla sanità >>>