Notizie dal Mondo Sanità

Siria: 11 milioni di dollari per aiuti alla sanità

Metà delle strutture sanitarie chiuse e calo delle coperture vaccinali

Print Friendly and PDF

Mentre il conflitto nel nord-ovest della Siria si intensifica, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) lancia un appello: servono 11 milioni di dollari per fornire assistenza sanitaria salva-vita, in particolare in alcune aree dei governatorati di Aleppo, Hama, Idleb e Lattakia. "Centinaia di migliaia di persone, molte delle quali sono state precedentemente sfollate, potrebbero essere nuovamente costrette a fuggire", scrive l'Oms. Livelli crescenti di criminalità e combattimenti tra fazioni stanno aumentando l'insicurezza. Molti sfollati interni vivono in rifugi improvvisati e sovraffollati con scarso accesso all'assistenza sanitaria e all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, e dopo anni di conflitto sono particolarmente vulnerabili alle malattie trasmissibili. "Allo stato attuale, oltre la metà delle strutture sanitarie pubbliche del paese sono state distrutte o costrette a chiudere dopo anni di conflitto".

ansa.it
© Riproduzione riservata
23/08/2018 16:48:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Il pene si trasforma in un osso. La bruttissima malattia e la terrificante metamorfosi >>>

Salute, creati due nuovi antibiotici super potenti >>>

Speranza per il tumore al seno, farmaco aumenta al 70 per cento la sopravvivenza delle giovani >>>

L’Oms riconosce ufficialmente lo stress da lavoro >>>

Vaccino obbligatorio per il morbillo e multa di 2500 euro, la Germania presenta una legge >>>

Nata dall'utero di una donatrice deceduta, è la prima volta nella storia >>>

Il primo pacemaker impiantato 60 anni fa, durò solo 8 ore >>>

Scoperto l'acceleratore dei tumori >>>

Gran Bretagna: verso il divieto delle bevande energetiche >>>

Siria: 11 milioni di dollari per aiuti alla sanità >>>