Sport Locale Automobilismo (Locale)

Guerrini e Prusak al via dell'Ecorally Portugal

Team Autotest Motorsport: quinta gara della Bridgestone FIA Ecorally Cup

Print Friendly and PDF

Il team che rappresenta l'Italia nel campionato automobilistico che la Federazione Internazionale dell'Automobile dedica alle energie green è già in viaggio verso il Portogallo, dove nelle giornate di venerdì, sabato e domenica si disputerà l'Ecorally Portugal. La gara, che come validità FIA è arrivata alla settima edizione, avrà la partenza e l'arrivo ad Oeiras, cittadina ubicata tra Lisbona e Cascais sulle rive dell'Oceano. Al via molti equipaggi con ambizione di vittoria a partire dai primi tre della classifica iridata chiamati ad una impegnativa trasferta.

Con il numero 1 i cechi Zd’ársky-Nábelek, con il 2 la squadra italiana a bordo della Kia E-Niro messa a disposizione da K-Motor Alto Adige e con il numero 3 i bulgari Dedikov-Pavlov, reduci da ottime prove sia in Slovenia che in Repubblica Ceca.

Altri equipaggi molto competitivi e da tenere d'occhio saranno i baschi Conde-Sergnese, gli spagnoli Aicart-Alejos, Sergnese-Bermudez, Fernández-Fernández, i rumeni Mester-Socariciu, i due team francesi Le Borgne-Montmbault e Goigou-Stricher e i padroni di casa capitanati dai fortissimi Berardo-Serrano e Morais-Cutinho.

"Per anni questa gara è stata la nostra bestia nera e non riuscivamo mai ad andare a punti. Poi è arrivato il podio del 2022 e il quinto posto del 2023 e ora siamo anche noi considerati tra i favoriti di questo difficile rally", ha raccontato Guido Guerrini alla vigilia della partenza per il Portogallo.

"È una gara tecnicamente difficile e sempre con avversari di grande valore", ha detto Artur Prusak, "ma anche noi possiamo dire la nostra e sarebbe molto bello aggiungere un ulteriore podio alla serie di sette consecutivi che abbiamo finora ottenuto a cavallo della scorsa stagione e di questa. L'ottavo sarebbe un record assoluto per questa disciplina sportiva".

La tappa portoghese sarà lunga oltre 400 chilometri con circa 250 chilometri distribuiti su 13 prove speciali. Oltre che la validità FIA l'Ecorally Portugal di Oeiras assegnerà punti per il campionato nazionale portoghese e per la Coppa Iberica, competizione internazionale che mette insieme gare spagnole e portoghesi e che al momento vede Guerrini e Prusak al terzo posto.

Redazione
© Riproduzione riservata
03/04/2024 15:57:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Guerrini e Prusak vincono alle Azzorre e si avvicinano alla testa della classifica >>>

Guerrini e Prusak nel mezzo dell'Oceano Atlantico >>>

Team Autotest Motorsport a punti anche in Portogallo >>>

Guerrini e Prusak al via dell'Ecorally Portugal >>>

Per Guerrini e Prusak un podio che vale oro >>>

Guerrini e Prusak in gara al Czech New Energies Rallye >>>

Guerrini e Prusak sul podio in Slovenia >>>

Angelo Lombardo vince il 14° Historic Rally delle Vallate Aretine >>>

Guerrini e Prusak in Slovenia per la terza prova del mondiale green >>>

FAMS premia i campioni del Motorsport Sammarinese 2023 >>>