Notizie Locali Eventi

Inaugurata alla Rocca la quinta edizione di “Umbertid'Arte 5”

Esposizione dal 30 marzo al 5 maggio presso la Rocca di Umbertide

Print Friendly and PDF

Nel pomeriggio di sabato 30 marzo è stata inaugurata la quinta edizione di Umbertid'Arte che si svolgerà dal 30 marzo al 5 maggio presso la Rocca di Umbertide.

Un avvio di grandissimo successo e una importante partecipazione da parte di molti umbertidesi e non, curiosi di scoprire le opere esposte durante questa edizione.

L'evento ha visto la presenza del sindaco di Umbertide Luca Carizia, dell'assessore Francesco Cenciarini, dei consiglieri comunali Alessio Silvestrelli, Alessio Ferranti, Giulia Medici e Silvia Cecchetti. Presente anche il maestro e critico d'arte Giorgio Bonomi, oltre a tutti gli artisti che anche questa volta hanno partecipato in prima persona alla realizzazione di un evento che sta ormai diventando una tradizione di primavera.

Il Sindaco ha dichiarato: “Come Amministrazione siamo lieti di aver voluto una mostra, giunta alla sua quinta edizione, così tanto desiderata da tutti gli umbertidesi. La nostra Rocca, uno dei centri per eccellenza dell'arte contemporanea, in questi ultimi anni ha ospitato numerose esposizioni e tante bellissime iniziative. Questo evento ha un grande valore sia artistico che sociale. Voglio ringraziare tutti coloro che in questi cinque anni hanno contribuito alla realizzazione dell'evento. Grazie a tutti gli artisti e anche agli uffici comunali, in particolare all'ufficio cultura che ha lavorato per rendere possibile questo evento”.

Il maestro Bonomi, durante il suo intervento, ha affermato: “Ho avuto il piacere di notare opere anche di alta qualità. In alcuni casi artisti che vengono definiti “dilettanti” non hanno nulla da invidiare a molti professionisti”.

Numerosi e differenti i generi nei quali gli artisti si sono cimentati; si va dalla pittura, al disegno, alle arti plastiche, alla fotografia.

Ad arricchire questa edizione sono le belle opere dei ragazzi del centro socio – riabilitativo educativo diurno “Arcobaleno” e del centro diurno “La Ginestra”.

Questi i nomi degli artisti in mostra: Posy Abbot, Alessio Accalai, Bruno Anitori, Carlo Arcipreti Finocchi, Jason Balducci, Matteo Becchetti, Lucia Bonucci, Sandro Epi, Mir-Ko, Gianpaolo Monsignori, Paola Panzarola, Ilaria Pennoni, Vittorio Picchio, Marco Piccioloni, Laura Rossi, Wolfgang Sandt, Giada Sonaglia, Ettore Spatoloni, Paola Suvieri, Simona Tondini, Antonella Ubbidini, Alberto Venturelli.

Il sindaco Luca Carizia, inoltre, ha portato i saluti e gli auguri di Buona Pasqua da parte di tutta l'Amministrazione Comunale, in particolar modo quelli del vicesindaco, Annalisa Mierla, assessore alla Cultura.

Sono stati ringraziati anche Ettore Spatoloni, Vittorio Dragoni e il collaboratore Ever Zambelli, occupatisi dell'allestimento della mostra.

La quinta edizione di Umbertid'Arte rimarrà aperta e visitabile fino al giorno 5 maggio.

Redazione
© Riproduzione riservata
31/03/2024 11:03:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Festa a Città di Castello per i 40 anni di Retrò con oltre 135 espositori nel centro storico >>>

Ludikastello 2024: Decima Edizione del'Isola che non c'è >>>

Vinitaly, “Gen2Gen” e una tesi di laurea: ecco il trampolino di lancio per la Festa del Tulipano >>>

Eventi culturali sostenibili: Spring School gratuita >>>

Alla scoperta dei parchi di Arezzo in sella ad un pony >>>

Il Quartiere di Porta Sant’Andrea di Arezzo a Faenza il 20 aprile per la Festa del Rione Rosso >>>

Presentata la 49ª Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana >>>

Vanna Vinci è la protagonista del Tiferno Comics 2024 >>>

VespArezzo: il raduno del Primo Maggio farà tappa a Poppi >>>

Inaugurazione dell’Amicar alla biblioteca comunale di Bagno di Romagna >>>