Notizie Nazionali Politica

Basilicata, Lacerenza si sfila: "Rinuncio alla candidatura"

In Piemonte Pd e M5S si dividono. Calenda: "Dilettanti"

Print Friendly and PDF

Domenico Lacerenza rinuncia alla candidatura a governatore della Regione Basilicata. Lacerenza era sostenuto da Pd, M5S, Avs e +Europa, candidatura la sua accompagnata da polemiche e molti malumori. In un comunicato, Lacerenza ha scritto: "Dopo un'attenta riflessione voglio comunicare la mia rinuncia alla candidatura a presidente della Regione Basilicata".

"È una decisione - spiega - presa con assoluta serenità e anche nell'interesse delle forze politiche che hanno voluto propormi. Avevo dato la mia disponibilità, ma non posso non registrare le reazioni che ci sono state in seguito. In ogni caso voglio che lo spirito che ha portato alla proposta che ho ricevuto, cioè la ricerca dell'unità dei moderati e progressisti e l'offerta di una coalizione capace di battere il centro destra in Basilicata, sia preservato, e per questo faccio un passo indietro". "Lo devo anche alla mia storia professionale e per rispetto alla comunità dei lucani. Ringrazio - ha concluso l'oculista - quanti hanno espresso fiducia nei miei confronti, e in particolare Elly Schlein, Giuseppe Conte e Angelo Chiorazzo".

Calenda: dilettanti allo sbaraglio

"Dilettanti allo sbaraglio. Altro capolavoro politico di Conte con PD a rimorchio", ha scritto sui social Carlo Calenda, leader di Azione, commentando il passo indietro di Domenico Lacerenza dalla corsa per la presidenza della Basilicata con il sostegno di Pd ed M5s. Calenda era stato vittima del veto di Conte per la sua partecipazione alla coalizione - ribattezzata "Campo larghissimo" - che, secondo i pentastellati, non pagava in termini di voti. 

In Piemonte il Pd candida Pentenero, il M5S se ne va

Intanto in Piemonte per il Campo largo non va meglio. Il Pd presenta come sua candidata, Gianna Pentenero, che arriva dopo una interlocuzione interna piuttosto serrata. Candidatura che però non trova l'accordo del M5S che, prendendo atto del "cambio di metodo", annuncia che presenterà una sua candidatura.

"Siamo arrivati a questa assemblea con due mozioni - ha affermato il segretario regionale del Pd Domenico Rossi, chiudendo la sua relazione, con la quale ha presentato la candidata - ma è maturato in queste ore uno scenario unitario che vede la disponibilità di Chiara Gribaudo e Daniele Valle non tanto di fare un passo indietro, questo non lo chiederei mai, ma a fare un passo di lato. E questo è stato fatto anche grazie alla disponibilità di una persona, Gianna Pentenero, a candidarsi alla presidenza del Piemonte alla prossime regionali".

Il M5S: prendiamo nota del cambio di paso e di metodo

"Apprendiamo dalle agenzie di stampa la decisione maturata dal Partito Democratico di ufficializzare la candidatura di Gianna Pentenero alle prossime elezioni regionali del Piemonte. Registriamo questo cambio di passo e di metodo". E' quanto si legge in una nota del Movimento Cinque Stelle del Piemonte. "Alla luce di tutto questo, nei prossimi giorni il Movimento illustrerà il proprio programma e avvierà il percorso per la scelta del proprio candidato presidente - convinto che il nodo per far voltare pagina al Piemonte sia quello di un'agenda programmatica all'altezza della volontà di cambiamento richiesta dai cittadini", conclude la nota.

Notizia e Foto tratte da Tiscali
© Riproduzione riservata
17/03/2024 07:30:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Redditometro, Meloni sospende il decreto: "Nessun grande fratello". Lega-FI: ora superarlo >>>

Mattarella alla Sapienza interviene su Gaza: "Denunciare ogni violazione dei diritti umani" >>>

Don Patriciello dopo le parole di De Luca: "A repentaglio la mia vita, sei fuori luogo" >>>

Il Superbonus spacca la maggioranza: polemica tra Tajani e Giorgetti >>>

Mattarella: "La Costituzione riguarda tutti. Ha generato la nostra Repubblica democratica" >>>

Il conto corrente speciale dei parlamentari che fa impallidire il rendimento del Btp Valore >>>

Superbonus, Giorgetti: "Come nel Vajont, la valanga era già partita" >>>

Bonus 100 euro e sgravi per chi assume: il Cdm approva le misure sul lavoro >>>

"Aiuto". A Santoro mancano le firme per presentarsi alle Europee >>>

L'annuncio di Meloni: "Il Papa alla sessione G7 sull'AI". Francesco "in presenza" >>>