Notizie dal Mondo Cronaca

Messico: folla lincia gang di narcos nel campo da calcio

Gli abitanti convocati per pagare la quota settimanale alla criminalità del posto

Print Friendly and PDF

Nel paese di Texcaltitlan, nel centro del Messico, dei cittadini stanchi di pagare il pizzo al cartello locale hanno ucciso a colpi di machete un gruppo di otto narcotrafficanti nel campo da calcio del municipio. L'esito dello scontro ha lasciato 11 morti, otto dei quali vincolati al cartello Familia Michoacana. Secondo quanto riportato dalla stampa messicana, gli abitanti del paese erano stati convocati nel campo sportivo per pagare la quota settimanale alla criminalità del posto. Dopo esser scesi dai loro pick-up i narcos sono stati attaccati dalla folla con pietre, colpi di machete e pugni. La polizia è arrivata poco dopo sulla scena del massacro e sta ricostruendo l'accaduto attraverso dei video postati sui social. 

Notizia e foto tratte da Tiscali News
© Riproduzione riservata
09/12/2023 06:19:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Servizi segreti russi in Italia: i casi oscuri degli ultimi 10 anni >>>

Un pugno al cuore: Navalny ucciso con la tecnica killer degli agenti dell'ex Kgb >>>

Ucraina, ecco i droni Banshee: come funziona l'arma inglese delle forze speciali >>>

Addio a Andy Brehme, arresto cardiaco per l'ex terzino dell'Inter dello "scudetto dei record" >>>

Wsj: "Usa pronti a inviare nuove armi a Israele". Hamas: "Accordo solo con la fine dell'aggressione" >>>

Arresto cardiaco, veleno o embolia: tutte le ipotesi sulla morte di Navalny >>>

"Grave minaccia": Usa in allarme per le possibili atomiche russe nello spazio >>>

Israele pronto all'offensiva di terra nel sud di Gaza: l'Egitto sposta i tank lungo il confine >>>

Origini russe ed eroe di Kiev: chi è Syrsky, il nuovo capo dell'esercito ucraino >>>

Brasile: Bolsonaro, 'contro di me una persecuzione implacabile' >>>