Notizie Locali Sanità

La pediatria territoriale in Valtiberina è al completo

Servizio in grado di rispondere a tutte le esigenze del territorio

Print Friendly and PDF

I 2700 bambini che abitano nei 7 comuni del territorio della Valtiberina (Sansepolcro, Anghiari, Caprese Michelangelo, Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Sestino e Monterchi) da oggi hanno a disposizione un servizio pediatrico efficiente e puntuale, che con l’arrivo del  nuovo pediatra Rosario Maggiore completa la dotazione della vallata.

Oltre al dott. Maggiore, infatti, sono operative e le pediatre Fabiola Neri e Erica Nistri.

“E’ il risultato di un grande  lavoro di squadra, afferma il DZD della Vatiberina Giampiero Luatti. Grazie alla disponibilità di tutti siamo arrivati a completare l’organico e a garantire alle famiglie un servizio puntuale e capillare. Desidero ringraziare i pediatri, gli uffici e tutta l’azienda che ci hanno permesso di fare al meglio il nostro lavoro.” 

"Con l'arrivo del  dr Maggiore-  precisa la dott.ssa Neri, collega disponibile, sensibile e preparato, abbiamo potuto creare una totale collaborazione per dare risposte migliori ai cittadini.  Vorrei incoraggiare i genitori dei bambini di Pieve Santo Stefano, Caprese, Anghiari e Monterchi invitati a fare una nuova scelta a scegliere il dr Maggiore, da parte mia c'è la disponibilità a passare tutte le informazioni necessarie sui piccoli assistiti."

"Anche io, dichiara la dott.ssa Nistri, ci tengo a fare un appello ai miei assistiti residenti nelle zone coperte dal dr Maggiore.  Sceglierlo adesso significa permetterci  di avere un numero di assistiti congruo e poter fare meglio il nostro lavoro. 

Inoltre, con questa ridistribuzione degli assistiti nel giro di pochi mesi, torneremo tutti e tre sceglibili, così che il genitore possa davvero effettuare in tranquillità la sua scelta."

"Ringrazio con il cuore per la fiducia accordatami dalle colleghe e dai cittadini, commenta il dott. Maggiore, e cercherò di non deluderla. Le parole che mi sono arrivate da alcuni genitori oltre a far bene all'anima mi incoraggiano a fare sempre meglio.  Da parte mia posso dire che intendo andare incontro alle esigenze dei cittadini, modificando e aumentando gli orari degli ambulatori e nel frattempo assicuro che nessuno rimane senza risposta."

Redazione
© Riproduzione riservata
20/11/2023 10:19:24


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Donazione al Centro Ictus di Città di Castello da parte delle Farmacie Tifernati >>>

Installata la nuova Tac di ultima generazione all’ospedale San Donato di Arezzo >>>

Prevenire il melanoma e i tumori della pelle con la diagnosi precoce e le buone pratiche >>>

Presa in carico della persona con disabilità >>>

Giampaolo Di Piazza confermato Direttore della UOC Psichiatria dell’area provinciale aretina >>>

Asma grave, la Toscana adotta nuove indicazioni per l’assistenza di chi ne è affetto >>>

Patologie respiratorie e riabilitazione, un corso di quattro giorni al San Donato di Arezzo >>>

Ospedale Umbertide, donato un videolaringoscopio per il Pronto Soccorso >>>

Senologia, una giornata di educazione e sensibilizzazione per la prevenzione delle patologie >>>

Ospedale Valdarno, donati aerosol per i bambini della Pediatria >>>