Sport Locale Ciclismo (Locale)

Tre percorsi alla scoperta della Valdichiana con La Chianina Ciclostorica

Ufficializzato gli itinerari della nona edizione in programma domenica 18 giugno

Print Friendly and PDF

Tre itinerari per scoprire la ricchezza e la bellezza della Valdichiana sulle due ruote. La Chianina Ciclostorica ha ufficializzato i percorsi della nona edizione che domenica 18 giugno tornerà a dare vita a una colorata carovana di maglie di lana e biciclette vintage che si snoderà tra alcune delle strade, delle salite e dei borghi più suggestivi della vallata. La partenza della manifestazione a Marciano della Chiana riunisce, anno dopo anno, partecipanti di diverse età e con diversa preparazione, dunque la volontà degli organizzatori è stata di prevedere proposte di più lunghezze e difficoltà per offrire a ognuno la possibilità di vivere questa esperienza tra sport e turismo.

Il cuore de La Chianina sarà rappresentato dal “Percorso Lungo” sviluppato su settantasette chilometri che accompagnerà alle pendici del castello di Civitella in Val di Chiana, nel centro storico di Monte San Savino e nell’abitato medievale di Lucignano, spaziando anche per qualche chilometro nella Valdichiana senese con la salita fino al borgo di Rigomagno. Questo tracciato vivrà uno dei momenti maggiormente identitari nella salita di cinque chilometri verso il borgo fortificato di Gargonza su una strada bianca immersa nel bosco in uno scenario dal raro fascino naturale e paesaggistico, poi una speciale tappa sarà prevista al castello del Calcione con l’inedito passaggio dalla sua tenuta. La seconda proposta sarà il “Percorso Medio” che comprenderà il tratto verso Gargonza, Monte San Savino e Lucignano per un totale di quarantuno chilometri, mentre trentasei saranno i chilometri del “Percorso Corto” con cui vivere una ciclostorica prevalentemente pianeggiante. La nona edizione de La Chianina sarà ulteriormente arricchita anche dal “Percorso Garbato” di venti chilometri per favorire la partecipazione alla ciclostorica anche di bambini e famiglie.

La scoperta del territorio verrà scandita da una serie di ristori che permetteranno di rigenerarsi, rinfrescarsi, ritrovare le energie e, soprattutto, assaggiare numerose specialità enogastronomiche della tradizione locale. Oltre a essere una festa del ciclismo storico, infatti, La Chianina è da sempre anche una festa del buon mangiare attraverso le soste di gusto con colazioni dolci e piatti salati preparati da pro loco e comitati della Valdichiana. Il ristoro più atteso sarà ospitato dall’azienda agricola Fabbriche Palma di Lucignano, ma in precedenza sono previste degustazioni anche a Ciggiano e Monte San Savino. Le mappa in gps dei percorsi de La Chianina sono disponibili sul sito www.lachianina.org.

Redazione
© Riproduzione riservata
11/04/2023 11:44:36


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ciclismo (Locale)

E-Bike e MTB/ Valnestore, domenica 9 la carica dei “Muli” sulle due ruote >>>

Tre giorni di festa per i dieci anni de La Chianina Ciclostorica >>>

“Percorso Garbato”: sui pedali da Marciano della Chiana a Monte San Savino >>>

Gianni Bugno domenica 23 giugno a Gubbio alla ciclostorica "La Favolosa" >>>

Dopo un anno di stop torna a Nocera Umbra la GF delle Sorgenti >>>

Musica, letteratura e sapori per la decima edizione de La Chianina Ciclostorica >>>

Tutti in sella per la Granfondo Le Strade del Rinascimento a Sansepolcro >>>

“La Chianina dei bambini”: al via il progetto per gli alunni delle scuole >>>

Sabato la 21° Coppa Città di Castiglion Fiorentino elide e under 23 >>>

A Gualdo Tadino continua la favola di Valdrighi >>>