Sport Locale Ciclismo (Locale)

L’Ardita raddoppia: con la ciclostorica arriva anche la ArezzoGravel

Appuntamento per il prossimo 12 marzo toccando vari Comuni

Print Friendly and PDF

L'Ardita raddoppia e in questo 2023, giunta alla VII edizione affiancherà, all'ormai tradizionale ciclostorica di marzo, la prima edizione di Arezzogravel, “sulle tracce de l’Ardita”. L'Ardita, dopo il record di iscritti (oltre 500) dell’edizione 2019 e le difficoltà connesse al Covid19, si rilancia raddoppiando la propria offerta di ciclismo, con la prima edizione di ArezzoGravel, una cicloturistica dedicata al crescente fenomeno gravel, ma aperta anche a mtb e emtb, alla scoperta dei tracciati di 50 e 80 km del percorso permanente. La rinnovata collaborazione con la Fondazione Arezzo Intour, con le principali istituzioni ed i tradizionali sponsor, ha permesso di organizzare una tre giorni di eventi ricca di appuntamenti. Si parte venerdi 10 marzo alle ore 15.00 con il taglio del nastro e l’inaugurazione della mostra di bici, quadri e libri a tema ciclismo, nella splendida cornice dell’Atrio d’Onore della Provincia di Arezzo, per proseguire con la prima edizione di “Strada Facendo”, un incontro su ciclismo e sicurezza stradale in collaborazione con l’Automobil Club di Arezzo. Sabato e domenica, altra novità, la mostra di bici nella nuova location di Piazza della Libertà, con djset in stile vintage e soprattutto la prima edizione di ArezzoGravel, le cui iscrizioni si aprono il 1 dicembre sul sito www.arezzogravel.com (partenza alla francese dalle 8.45). Nel pomeriggio, dalle 17.00, in Sala dei Grandi, Mauro Messeri, modera l’incontro con i ciclisti professionisti in “Senza freni”. Infine domenica 12 marzo 2023, nella splendida cornice di Piazza Grande, alle ore 9.00, preceduta dallo spettacolo degli sbandieratori, partirà la VII edizione de l’Ardita. Tre percorsi, il gourmet veramente per tutti, il classico e l’Ardita, con la sfida all’Alpe di Poti nella salita dedicata a Marco Pantani e già Gpm del Giro d’Italia 2016. Il Presidente, il Consiglio Direttivo e gli arditi che sono già al lavoro da qualche mese "vogliono confermare tutto l’impegno già profuso nelle precedenti edizioni per promuovere le bellezze del nostro territorio utilizzando la bicicletta come mezzo di attrazione e di conoscenza. Insieme alla Fondazione Arezzo Intour, i comuni di Arezzo, Capolona, Castiglion Fibocchi e Subbiano, La Regione Toscana, la provincia di Arezzo, Coni, Uisp, Aci e Biblioteca città di Arezzo, intendiamo valorizzare, attraverso questi due eventi, la bellezza e la cultura della nostra terra attraverso il turismo legato alla bici, pedalando in libertà". Le iscrizioni per l’Ardita sono già aperte con un prezzo promozionale valido fino al 31 dicembre 2022 e si possono effettuare on line su www.lardita.com mentre altre informazioni possono essere richieste all’email iscrizioni@lardita.com.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/12/2022 08:48:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ciclismo (Locale)

E-Bike e MTB/ Valnestore, domenica 9 la carica dei “Muli” sulle due ruote >>>

Tre giorni di festa per i dieci anni de La Chianina Ciclostorica >>>

“Percorso Garbato”: sui pedali da Marciano della Chiana a Monte San Savino >>>

Gianni Bugno domenica 23 giugno a Gubbio alla ciclostorica "La Favolosa" >>>

Dopo un anno di stop torna a Nocera Umbra la GF delle Sorgenti >>>

Musica, letteratura e sapori per la decima edizione de La Chianina Ciclostorica >>>

Tutti in sella per la Granfondo Le Strade del Rinascimento a Sansepolcro >>>

“La Chianina dei bambini”: al via il progetto per gli alunni delle scuole >>>

Sabato la 21° Coppa Città di Castiglion Fiorentino elide e under 23 >>>

A Gualdo Tadino continua la favola di Valdrighi >>>