Notizie Nazionali Politica

Flop Mara Carfagna, solo quarta nel collegio

Cottarelli doppiato da Santanché, Casini batte Sgarbi

Print Friendly and PDF

Un’Italia in blu. Il centrodestra si è aggiudicato la maggioranza dei collegi uninominali, ma sono tanti i casi clamorosi e i grandi esclusi: Luigi Di Maio perde la sfida diretta a Napoli Fuorigrotta con il 5 stelle Sergio Costa e resta fuori dal Parlamento. Nello stesso collegio era candidata anche Mara Carfagna con Azione, che però si è fermata al quarto posto. La ministra per il Sud e la Coesione territoriale nel Governo Draghi, da poco fuoriuscita da Forza Italia, ottiene il solo il 7,10%. Probabilmente nessuno degli ex forzisti confluiti in Azione troverà posto in Parlamento. L’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, leader dell’Unione Popolare è fuori: la lista non ha superato lo sbarramento fermando all’1,4%.

Sconfitta importante per l’ex ministro degli Esteri campano, il cui partito Impegno Civico raggiunge solo lo 0,60% su base nazionale. Emma Bonino ha la meglio su Carlo Calenda che, nel duello per l’uninominale al Senato a Roma, scivola al terzo posto, ma viene battuta dalla candidata del centrodestra Lavinia Mennuni. La presidente del Senato uscente Maria Elisabetta Alberti Casellati è stata rieletta nel collegio per il Senato in Basilicata con il 36,10. Eletto anche il virologo Andrea Crisanti, candidato al Senato come capolista del Partito Democratico nella circoscrizione Estero. 

Casini a Bologna e Santanché a Cremona per il Senato
Pier Ferdinando Casini a Bologna, la spunta su Vittorio Sgarbi nell’uninominale al Senato. A Cremona Daniela Santanché doppia nella sfida diretta l’economista Carlo Cottarelli per l’uninominale al Senato.

Berlusconi e la compagna: la coppia rientra in Parlamento. L’ex Cavaliere sarà il membro eletto più anziano
Silvio Berlusconi torna al Senato: il leader di Forza Italia si aggiudica il collegio uninominale di Monza. In quanto membro più anziano, il fondatore di Forza Italia dovrà presiedere la prima seduta del nuovo Senato. Anche Marta Fascina, deputata uscente di Forza Italia, centra la rielezione a Montecitorio. La compagna dell’ex Cavaliere è nettamente in testa nel collegio uninominale di Marsala con il 36,21% sulla deputata uscente M5s Vita Martinciglio. Stando ai dati elaborati da Youtrend, Luigi Di Maio è stato sconfitto nel collegio uninominale della Camera di Napoli Fuorigrotta e quindi, salvo improbabili sorprese, resterà fuori dal Parlamento: secondo l'elaborazione di Quorum/Youtrend per Sky Tg24 è praticamente certa la vittoria di Sergio Costa del Movimento 5 stelle.

Della Vedova e Bruno Tabacci: la permanenza nel divenire
Benedetto Della Vedova, segretario di +Europa, batte l’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti con il 37,84% dei voti contro il 30,37% del candidato del centrodestra nel collegio uninominale la Camera a Milano centro. Della Vedova, insieme con riccardo Magi, è l’unico parlamentare eletto tra le fila di +Europa che si è fermato al 2,9%. Altro collegio che va al centrosinistra è l’U07, zona Loreto, con il navigato Bruno Tabacci che porta a casa il 38,53% delle preferenze contro il 35,31 di Andrea Mandelli. È l’unico eletto in quota Impegno Civico.

Soumahoro sconfitto per un soffio a Modena
Delusione cocente per il centrosinistra a Modena: uno dei candidati di punta di Sinistra Italiana Aboubakar Soumahoro ha perso con un margine risicatissimo (circa 3000 voti) la sfida all’uninominale con la candidata di centrodestra Daniela Dondi.

Livorno: la roccaforte della sinistra espugnata
Vince il centrodestra anche nel duello diretto tra Manfredi Potenti, eletto senatore nel collegio uninominale di Livorno, battendo il dem Andrea Marcucci. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito è ufficialmente senatore. Il presidente della Lazio ha vinto la sfida nel collegio uninominale del Molise in cui è stato candidato dal centrodestra in quota Forza Italia. Il senatore Simone Pillon della Lega, candidato alla Camera in seconda posizione nel collegio plurinominale dell’Umbria, non è stato rieletto. Cateno De Luca, con il suo movimento Sud Chiama Nord, elegge un deputato e un senatore.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
26/09/2022 14:05:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Meloni: "La soglia dei 60 euro per il Pos per me può essere più bassa" >>>

Ponte sullo Stretto, Salvini: "Commissario Valean apre ad aiuto Ue" >>>

Bonaccini da Nardella a Firenze: “Il Pd è un partito che va smontato e rimontato” >>>

Prima riunione della costituente Pd: "Rottamiamo il Pd ordoliberista e capitalista" >>>

Manovra, su famiglia e imprese il governo apre a Calenda >>>

Mattarella firma la Manovra, tesoretto di 400 milioni per gli emendamenti >>>

Bonus di fine anno alla Camera: 5.500 euro ai deputati per comprare tablet, smartphone e pc >>>

Innalzamento dell’età e più requisiti per andare in pensione: ecco la doppia stretta del governo >>>

Letizia Moratti presenta la sua lista civica: “Non posso e non voglio tirarmi indietro" >>>

Letta: “Manovra inadeguata, siamo in bilico sulla recessione” >>>