Notizie Locali Sanità

Primo caso di vaiolo delle scimmie in Toscana all’ospedale San Donato di Arezzo

Ricoverato un uomo di 32 anni rientrato da una vacanza alle isole Canarie

Print Friendly and PDF

La direzione generale della ASL Toscana Sud Est e dell’Istituto Nazionale Lazzaro Spallanzani  di Roma informano che un uomo di 32 anni di Arezzo rientrato nei giorni scorsi da una vacanza alle isole Canarie è risultato positivo al vaiolo delle scimmie, ed è ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Donato.

Si tratta di una persona rientrata in Italia il 15 maggio scorso che ha presentato rapidamente i sintomi della malattia.

Nei giorni tra il 15 ed il 20 maggio non ha avuto contatti con i propri familiari, in quanto l’uomo vive da solo. Il giorno 20 maggio si è fatto visitare dal proprio medico di base che lo ha indirizzato agli ambulatori di Malattie Infettive.

L’uomo è stato immediatamente preso in carico dai medici del reparto in quanto presentava delle lesioni cutanee suggestive per l’infezione.

E’ stato pertanto contattato l’Istituto Nazionale Lazzaro Spallanzani sia per un parere sulle lesioni, confermando il sospetto clinico posto ad Arezzo in quanto risultavano simili a quelle dei 3 pazienti da loro ricoverati, sia per l’invio dei campioni per la conferma di laboratorio.

I tamponi sono stati inviati il 21 maggio al laboratorio di virologia dello Spallanzani e il giorno successivo è stata comunicata la positività di tutti i campioni esaminati.

Contemporaneamente il servizio di prevenzione della Asl ha provveduto ad individuare tutti i contatti della persona che sono stati raggiunti e per i quali è prevista una sorveglianza sull’insorgenza dei sintomi per i prossimi 21 giorni. I sintomi e segni da attenzionare sono le lesioni cutanee (vescicole e pustule), febbre, malessere e ingrossamento dei linfonodi.

Alle ore 11,30 presso la Biblioteca dell’Ospedale San Donato di Arezzo il Direttore Generale della ASL Toscana sud est Antonio D’Urso, il direttore di Malattie Infettive Danilo Tacconi, la direttrice della struttura complessa Igiene e Sanità Pubblica - Area Est Elena De Sanctis e la direttrice dell’Ospedale Barbara Innocenti saranno a disposizione della stampa per approfondimenti ed interviste

Redazione
© Riproduzione riservata
23/05/2022 09:54:43


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Cinzia Garofalo direttore infermieristico dei Pronto Soccorsi Aziendali della ASL Toscana sud est >>>

Covid-19, nell'Aretino 463 nuovi positivi: 124 i guariti e nessun decesso >>>

Coronavirus, in Toscana 5.068 nuovi positivi con età media 47 anni: 4 i decessi >>>

Per godere dei benefici del sole ricordiamo di proteggere la nostra pelle >>>

Coronavirus, in Toscana 4.543 nuovi positivi con età media 48 anni: 12 i decessi >>>

Coronavirus, nuovo picco in Toscana: sono 6.317 i nuovi positivi >>>

Covid-19, nell'Aretino altri 220 nuovi positivi: 79 i guariti e nessun decesso >>>

CRT: oggi ti formo, domani ti assumo >>>

Quarta dose anti-Covid in Toscana: oltre 100mila somministrazioni >>>

Importante riconoscimento a livello internazionale per Sara Sandroni >>>