Motori Auto

Viaggiare in auto: home sweet home

L'auto per molti di noi è diventata ormai una seconda casa

Print Friendly and PDF

L'auto non è solo un mezzo per spostarsi da un punto A a un punto B, ma per molti di noi è diventata ormai una seconda casa e, come tale, va' considerata. Comfort, sicurezza e qualità della vita a bordo della nostra vettura sono ormai indispensabili. Per ottenere tutto ciò, è necessario quindi ricorrere a una serie di accessori utili e il più pratici possibile.

Batteria scarica? No problem. In commercio ci sono due prodotti molto utili e pratici. Il primo è uno starter come il Tack Life che costa da 70 a 100 euro circa. Si tratta di un prezzo molto buono, soprattutto considerando il fatto che, in caso di macchina ferma, solo l'uscita di un elettrauto costa almeno 50/60 euro, più ovviamente la riparazione. Si tratta di una batteria esterna, con dimensioni poco più grandi di un cellulare, in grado di far ripartire la vettura in caso di emergenza: si attaccano i cavi ai morsetti e si "risveglia" la batteria. Tra l'altro, ha incorporata una torcia e, grazie alle porte usb, può essere utilizzato anche per caricare i cellulari. Il secondo prodotto è il CTEK, ovvero un carica batterie (batterie di tutti i tipi) per auto, furgoni, camper e moto, che si attacca a qualunque presa di corrente. Un altro accessorio che non dovrebbe mani mancare in una vettura sono le catene che garantiscono totale sicurezza quando si viaggia in condizioni difficili su strade innevate e ghiacciate, in particolare quando si devono affrontare pendenze importanti. Viaggiare con le catene da neve sugli pneumatici non è certamente il massimo della comodità perché bisogna guidare in un certo modo, evitando brusche accelerazioni, frenate importanti e utilizzare sempre i rapporti più bassi (1 o 2 marcia); ma è certamente il massimo della sicurezza. Restando sempre in tema di pneumatici, ecco Xiaomi Mi Air Pump: si tratta di un compressore elettrico portatile adatto per gonfiare in pochi minuti non solo gli pneumatici di una vettura, di una moto o di una bicicletta, ma anche un materassino da spiaggia, un pallone, un canotto e molte altri oggetti. In qualche caso, funge anche da torcia. Inoltre, è di facile utilizzo grazie al display che permette non solo di visualizzare la pressione ma anche di programmarla fino al livello desiderato. Da avere assolutamente è il kit pronto soccorso, utile in caso di incidente o di necessità che comprende vari accessori per prestare primo soccorso: cerotti, bende elastiche di diverse misure, forbici mediche, guanti monouso, ghiaccio secco, siringhe, alcol disinfettante, laccio emostatico, acqua ossigenata e altro ancora. Per gli automobilisti un po' più esigenti, è consigliabile anche un estintore: ne basta uno semplice da 1 kg, utile per spegnere incendi in caso di incidenti o di malfunzionamenti elettrici o di surriscaldamento della marmitta.

Per quanto riguarda l'infotainment (argomento di grandissima attualità) e l'interfaccia uomo-macchina, consigliamo l'ormai onnipresente caricabatterie USB, disponibile a prezzi molto contenuti per un massimo di circa 15/20 euro. A seguire, un altro gadget interessante: volete ascoltare la vostra stazione radio preferita ma l'autoradio che avete a disposizione non la riceve? Ci pensa il Firefly (costa intorno ai 30/3 euro), un ricevitore Bluetooth che consente di trasmettere musica in streaming dallo smartphone a qualsiasi dispositivo, semplicemente utilizzando il collegamento della sua presa AUX incorporata. Un accessorio che potrebbe farvi risparmiare multe salate e punti sulla patente sono gli auricolari wireless, acquistabili con pochi soldi (intorno ai 20 euro).

Fra le dotazioni obbligatorie previste dal codice della strada, infine, c'è il kit di sicurezza composto dal triangolo mobile di pericolo e dal giubbetto catarifrangente. Molti lo sottovalutano ma c'è da tenere in macchina anche il disco orario che consente di evitare le multe in zone con sosta a tempo. Va' posizionato sul cruscotto e l'ora di arrivo va regolata con precisione. È obbligatorio esporlo nei luoghi in cui è segnalata la necessità del dispositivo di controllo della durata della sosta.

Notizia e Foto tratte da Tiscali
© Riproduzione riservata
29/11/2020 06:56:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Auto

Fiat 500X Dolcevita, anche le versioni Cross e Sport ora sono open air >>>

Il concept Ford Mindfulness riduce lo stress al volante >>>

Citroen, serie speciale 2Cv 007 celebra 40mo anniversario >>>

Aggiornamenti per la Bmw iX3, debutto al Salone di Monaco >>>

Citroen, le luci a led come elemento di design e sicurezza >>>

Incidenti sospetti per le Tesla a guida semiautomatica: avviata una inchiesta >>>

Con Peugeot Rifter puoi goderti grandi momenti in riva al mare >>>

Tecnologici, convenienti e green: alla scoperta dei Suv elettrici >>>

Spazio e versatilita' per Crossland, il SUV di Opel >>>

Dacia consolida la leadership nel mercato gpl >>>