Notizie Locali Comunicati

Estate a Pietralunga: primo week-end alla scoperta delle bellezze naturali e dei sapori del Borgo

Il 4 e 5 luglio protagonisti l’arte del ferro battuto e le erbe spontanee

Print Friendly and PDF

Passeggiate naturalistiche con tappa gastronomica, ricerca e raccolta del tartufo, camminate alla scoperta delle erbe spontanee, visite guidate tra visciole e nocciole, ma anche rivisitazione degli antichi mestieri e, perfino, acqua trekking con discesa dal torrente Carpina. Tutto questo e altro ancora è racchiuso nel calendario degli eventi estivi organizzati dall’associazione Valle del Carpina, in collaborazione con il Comune di Pietralunga, che prenderà il via sabato 4 e domenica 5 luglio e continuerà ogni week-end, con un programma diverso, fino al mese di settembre. Una nuova proposta per rilanciare il turismo, ma soprattutto pensata per far scoprire ai visitatori i tesori e i prodotti tipici di un territorio incontaminato, ricco di bellezze naturali e sapori. “Come Amministrazione – spiega l’assessore al turismo, Federica Radicchi -  ci siamo resi sin da subito disponibili, attraverso un contributo economico e patrocinando tutte le iniziative, ad attivare una proficua collaborazione con l’Associazione Valle del Carpina. Questo programma si aggiunge alle altre proposte pensate per la bella stagione. Il nostro territorio ricco di verde offre tante opportunità di svago in tutta sicurezza. Insieme alle attività organizzate sono previste delle tappe dedicate ai vari prodotti tipici del posto, come il tartufo, le visciole, le nocciole e la patata bianca. Venite a trovarci e venite a vivere la nostra Pietralunga ricca di sapori e tesori”.

Questo il programma del primo week-end a tema nella foresta di Pietralunga:

4-5 luglio - I tesori nascosti: L’arte del ferro battuto e le erbe spontanee

Sabato pomeriggio dalle ore 16.00 - La Valle degli antichi mestieri: visita alla bottega del fabbro con dimostrazione della lavorazione del ferro, poi picnic all’aperto o in alternativa tappa in un ristorante.

Domenica (10.00 - 12.30) - Passeggiata alla scoperta delle erbe spontanee, spiegazioni sulle loro proprietà e utilizzi. Ricerca e raccolta dell’iperico. Successiva dimostrazione della realizzazione dell’olio iperico, degustazione di tisana e alcune ricette a base di erbe selvatiche. In omaggio un prodotto a base di iperico.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/06/2020 17:26:02


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Ralli: "Le azioni immediate del Comune per garantire lavoro e ripresa" >>>

Mercoledì in Seconda Commissione vertice su ExFcu e trasporto regionale >>>

Artigiana tifernate realizza mascherine per leggere in labiale >>>

Nascosti dentro una "nuova" lista civica con l’obiettivo di non cambiare nulla >>>

Esposto in merito a raccolta tartufi all’interno dell’A.A.T.V. Perrubbio >>>

Il leader della Lega Matteo Salvini sarà ad Arezzo martedi 7 luglio >>>

Anghiari merita rispetto, basta auto in Piazza Baldaccio >>>

Riqualificare il Loggiato Gildoni a Città di Castello >>>

I gatti e le colonie feline hanno bisogno di aiuto e non di ordinanze >>>

Scuola, nasce un direttivo dei precari della scuola Toscana: in 500 nell'Aretino >>>