Notizie dal Mondo Cronaca

“Così l’Europa finanzia l’orrore della corrida in Spagna, fra atrocità e poca sicurezza sanitaria”

Mostrate le sofferenze dei tori prima della morte nell’arena e poi il trasporto delle carcasse

Print Friendly and PDF

In Spagna l’epidemia da coronavirus ha messo a serio rischio la corrida. Una tradizione che ha chiesto aiuto al governo spagnolo nonostante il sempre più cresce disinteresse per questo tipo di manifestazioni e le proteste degli animalisti per le sofferenze inferte ai tori. Ora una video-investigazione internazionale svolta dall’Unità Investigativa Lav insieme ad altre associazioni (Animal Guardians e Avatma Associazione del Veterinari per l’abolizione della Tauromachia e del maltrattamento animale), fa luce su alcuni aspetti particolarmente importanti ai tempi del Covid-19: la sicurezza sanitaria e i finanziamenti pubblici europei a questo tipo manifestazioni. Siviglia, Madrid e Algemesi. Sono le tre città da cui provengono le immagini realizzate la fine di settembre e l’inizio di ottobre scorso e che raccontano l’orrore della corrida. Il video non mostra il presunto eroismo del matador che scende nell'arena per affrontare il “temibile” toro, ma vere e proprie sevizie sugli animali uccisi violentemente dopo agonie e sofferenze che sembrano infinite: in molti casi il matador colpisce il toro con l’estoque in maniera non corretta, causando agli animali gravi e lente emorragie, visibili soprattutto dalla bocca. Un’atroce sofferenza a causa del lento soffocamento. In altri casi quando l’animale subisce il “colpo di grazia”, la puntilla (pugnale) viene usata più volte, mostrando un’agonia lentissima per i tori coinvolti.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
24/06/2020 20:23:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Russiagate, Trump concede la grazia al suo ex consigliere Roger Stone >>>

Strage di Srebrenica 25 anni dopo: ancora oggi le madri cercano i resti dei loro figli >>>

Robert De Niro ha perso oltre 5 milioni di dollari per il coronavirus >>>

Australia, muore a 17 anni dopo l’attacco di uno squalo >>>

L’Etiopia trema: dopo l’assassino del cantante icona, 230 morti e tumulti in tutto il paese >>>

Coronavirus: pub in Gran Bretagna riaprono, anche il Galles annuncia l'ok >>>

Coronavirus: Brasile, il totale dei morti sfiora i 70 mila >>>

Kazakistan: la Cina mette in guardia su una "polmonite sconosciuta" >>>

Trovato morto il sindaco di Seul che era scomparso >>>

Scomparsa dopo un bagno in un lago californiano la star di “Glee” Naya Rivera >>>