Notizie Nazionali Politica

Coronavirus, Cdm approva decreto con nuove sanzioni

Conte: 'Multa da 400 a 3000 euro per violazioni'

Print Friendly and PDF

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge con nuove sanzioni per chi viola le norme anti contagio da Coronavirus e uniforma il quadro normativo. La multa per chi viola le regole anti-contagio salirà "da 400 a 3000 euro", ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Cdm. "Abbiamo deliberato l'adozione di un decreto legge che riordina la disciplina anche dei provvedimenti che stiamo adottando in questa fase emergenziale. Il nostro assetto non prevedeva un'emergenza di questo tipo", ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. "Con questo decreto legge abbiamo regolamentato più puntualmente e in modo più trasparente i rapporti tra l'attività del governo e del Parlamento. Prevediamo che ogni iniziativa venga trasmessa ai presidenti delle Camere e che io vada a riferire ogni 15 giorni". "Si è creata discussione sul fatto che l'emergenza sarebbe stata prorogata fino al 31 luglio 2020: nulla di vero, assolutamente no. A fine gennaio abbiamo deliberato lo stato di emergenza nazionale, un attimo dopo che l'Oms ha decretato l'emergenza un'epidemia globale. L'emergenza è stata dichiarata fino al 31 luglio. Non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino al 31 luglio".

Redazione
© Riproduzione riservata
24/03/2020 20:38:14


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Sala, non in vacanza dove chiesto il test >>>

Scuola, c'è l'intesa sul concorso precari. Azzolina sotto scorta >>>

Dl imprese: ok della Camera con l’autocertificazione per velocizzare i prestiti >>>

Di Maio: “Lavoriamo per riaprire tutti i Paesi Ue il 15 giugno, sarà il d-day europeo” >>>

Scuola, Conte convoca un vertice notturno per le tensioni di maggioranza sui precari >>>

Di Maio: serve una riforma fiscale per ripartire totalmente >>>

Caos sulla data delle regionali, Zaia-Emiliano: "Si voti a luglio" >>>

Conte: c'è l’ipotesi Regionali a settembre, ma "non è il governo che decide" >>>

Bonafede, respinte le mozioni di sfiducia. Governo salvo, resa dei conti rinviata >>>

Mattarella ha firmato il Decreto Rilancio: 266 articoli >>>