Orto & Giardino Giardino

Annaffiare abbondantemente il terreno del nostro giardino

Scegliamo le ore più fresche della giornata

Print Friendly and PDF

Nel periodo estivo annaffiamo bene le nostre coltivazioni, bagnando abbondantemente il terreno ed attendendo che il terriccio asciughi totalmente per annaffiare nuovamente. Scegliamo le ore più fresche della giornata, per evitare che l’acqua evapori rapidamente subito dopo averla fornita alle piante ed eseguire cosi un lavoro pressoché inutile.

Procediamo anche con le fertilizzazioni, se non si tratta di piante in riposo vegetativo; ricordiamo che alcune piante, come ad esempio le bellissime rose, se coltivate in clima eccessivamente caldo ed asciutto, entrano in uno stato di semi riposo vegetativo; queste piante non vanno concimate in questo periodo, perché i sali minerali non vengono utilizzati, e quindi andrebbero ad accumularsi nel terreno, o a venire dilavati dall’acqua e conseguentemente ad accumularsi nella falda acquifera.


 

Redazione
© Riproduzione riservata
27/06/2019 16:34:43


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Giardino

L'importanza delle innaffiature nel mese di giugno >>>

Marzo è il mese dei lavori di ripulitura e preparazione del giardino >>>

A febbraio possiamo iniziare la potatura delle piante da giardino >>>

Fare nuovo pacciame in giardino >>>

Giardinaggio, taglio dell'erba del giardino: meglio tagliaerba o decespugliatore? >>>

Il nostro giardino nel mese di dicembre: cosa fare? >>>

Lavori in giardino a settembre >>>

Il nostro giardino a luglio >>>

I lavori di maggio nel nostro giardino >>>

Cosa fare a gennaio nel nostro giardino >>>