Sport Locale Pallavolo (Locale)

La ErmGroup San Giustino perde al tie-break contro Plus Volletball Sabaudia

La seconda sconfitta interna costa ai biancazzurri la piazza d’onore della classifica

Print Friendly and PDF

La ErmGroup San Giustino perde al tie-break la seconda partita casalinga della stagione e compie soltanto un piccolo passo in classifica, che costa ad essa la piazza d’onore nel girone Blu del campionato di Serie A3 Credem Banca a favore della Smartsystem Fano, in attesa della gara della Rinascita Lagonegro. Onore e merito alla Plus Volleyball Sabaudia (ma in fondo non era una sorpresa), che ha dimostrato di essere una fra le squadre più in forma del momento, facendo suo un match dai volti molteplici: la rimonta e il successo nel primo set degli ospiti, la risposta della migliore ErmGroup nella seconda e nella terza frazione e la replica dei laziali, tornati a difendere e a colpire con Onwuelo (26 punti per lui) e nel finale anche con i centrali Mazza e De Vito. Ai biancazzurri non sono bastati i 29 punti di Cappelletti e i 17 di Wawrzynczyk, come anche le percentuali migliori sia in attacco che sui contrattacchi.

Aniello Mosca, il tecnico protagonista della resurrezione di Sabaudia, schiera Catinelli Guglielminetti in regia, Onwuelo in posto 2, Mazza e De Vito al centro, Ferenciac e Della Rosa a lato e Rondoni libero. Marco Bartolini gli oppone il 6+1 oramai collaudato: diagonale Biffi-Cappelletti, Quarta e Bragatto al centro, Wawrzynczyk e Skuodis alla banda e Marra libero. La partenza dei padroni di casa è fulminea: 5-1 sul primo tempo di Quarta, 8-3 dopo il muro su Della Rosa e buona gestione del cambi palla, ma la reazione avversaria è quasi immediata; Onwuelo inizia a scaldare la mano, il margine fra le due squadre si assottiglia sempre più e il pareggio (14-14) è cosa fatta sull’ace a fondo campo di Mazza. Piccolo break di San Giustino (16-14) sul mani fuori di Wawrzynczyk, poi un secondo tocco out di Biffi rimette in piena corsa la Plus, che opera il sorpasso sul tocco a muro di Ferenciac ai danni di Cappelletti e consolida il vantaggio con il mani fuori di Onwuelo al termine di un’azione prolungata. Mazza allunga in slash (23-20) su una ricezione lunga di San Giustino e i successivi errori in battuta di Skuodis e Cioffi consegnano il 25-22 e l’1-0 a Sabaudia.

È Wawrzynczyk con un palleggio di esperienza e con un contrattacco a rompere gli equilibri nel secondo set. Le sparate fuori bersaglio di Della Rosa e Onwuelo favoriscono la fuga della ErmGroup, che punge in contrattacco con Cappelletti e quando Skuodis si esalta a muro su Onwuelo la situazione è di 14-8 per i locali, che arrivano a +8 (18-10) grazie all’ace di Skuodis, seguito dalle schiacciate vincenti di Cappelletti e da un altro punto al servizio di Biffi. Cappelletti impingua il proprio score e appone il sigillo del 25-16 con un tocco a muro su Ferenciac.

La ErmGroup dà continuità al suo rendimento ed è spedita fin dal prologo della terza frazione: il muro sangiustinese prevale su Onwuelo e Della Rosa, poi Skuodis, Quarta e una pipe di Wawrzynczyk fanno il resto e sull’8-2 la sfida ha già imboccato una direzione ben precisa. Onwuelo vive una fase di appannamento e coach Mosca decide di concedere qualche minuto di riposo al palleggiatore Catinelli Guglielminetti, inserendo Schettino. Il vantaggio di Marra e compagni nel frattempo si dilata e raggiunge il massimo sul 16-5 per effetto di un altro ace di Skuodis e del solito Cappelletti. Rientra Catinelli Guglielminetti, anche se la situazione è saldamente nelle mani di San Giustino: un muro di Biffi su Ferenciac, l’ace di Cioffi e una invasione chiudono in breve tempo i giochi sul 25-15 per la ErmGroup, che dunque va sul 2-1.

L’intenzione è ora quella di non abbassare il livello di concentrazione, anche perché è un altro Sabaudia quello che affronta il quarto set: due attacchi di Ferenciac danno il primo strappo (7-3) e Mazza direttamente al servizio (9-5) rende vano il tentativo di rimonta dei biancazzurri, che compromettono l’esito della frazione con un fallo dalla seconda linea di Cappelletti (di seguito anche impreciso nella conclusione) e con un altro di posizione in battuta che manda Sabaudia sul 14-6, né questa differenza di punteggio verrà colmata, dal momento che i laziali tengono alto il livello di attenzione. Bartolini concede momentaneamente respiro a Biffi, avvicendato da Troiani e a Skuodis, sostituito da un Cozzolino subito efficace. L’unico riavvicinamento (si fa per dire!) matura sul 15-21, prima che Onwuelo faccia la voce grossa con altri due punti che blindano il 2-2, concretizzato sul 25-18 con l’errore in battuta di Biffi.

È un tie-break che può riservare a questo punto di tutto: equilibrio fino all’ace di Catinelli Guglielminetti per il 7-5 di Sabaudia, che va al cambio campo sull’8-6 in suo favore con il primo tempo del centrale De Vito, protagonista in campo cercato dal palleggiatore, ma la ErmGroup non è ancora alle corde e dalla provvidenziale difesa di Marra e Cioffi nasce il contrattacco di Cappelletti che completa l’operazione di aggancio sull’11 pari. È allora l’altro centrale ospite, Mazza, a passare con una veloce e decisivo diventa il muro del 14-12 di Catinelli Guglielminetti su Skuodis. Cappelletti tiene a galla la ErmGroup, prima che giunga la sentenza (15-13) determinata dal diagonale di Onwuelo: la Plus Volley Sabaudia si prende i due punti e il sogno dei play-off diventa più che lecito. La ErmGroup ha ora dieci giorni a disposizione per preparare la difficile trasferta di Palmi.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/02/2024 11:31:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Il sereno congedo di Davide Marra dalla pallavolo giocata >>>

Bartoccini Fortinfissi Perugia: si chiude l’agenda delle Black Angels >>>

Torna avanti nella serie di semifinale playoff la Sir Susa Vim Perugia >>>

ErmGroup San Giustino sconfitta dalla Omifer Palmi >>>

La Sir Susa Vim Perugia sconfitta a Milano >>>

ErmGroup Pallavolo San Giustino sconfitta (1-3) in casa da Omifer Palmi >>>

Sabato New Volley Borgo Sansepolcro contro Tuscia Volley >>>

Iniziano per la Ermgroup San Giustino i play-off contro Omifer Palmi >>>

La Sir Susa Vim Perugia si aggiudica gara 1 di semifinale playoff contro l’Allianz Milano >>>

La Bartoccini Fortinfissi Perugia corona la festa finale: San Giovanni k.o. al Palabarton >>>